fbpx
come definire gli obiettivi di un blog

Come impostare gli obiettivi di un blog: 5 passaggi per una pianificazione intelligente degli obiettivi per i blogger (+esempi di obiettivi di blogging)

Se sei pronto a portare il tuo blog al livello successivo, avrai bisogno di impostare obiettivi di blogging reali per arrivarci.

Vuoi creare più di un reddito part-time e sei stanco di un traffico relativamente basso. 

Sei pronto a cambiare le cose? Vuoi passare dalla mediocrità al boom?

Ricordo ancora quando ho deciso di iniziare a investire nel mio blog a tempo pieno. 

È stato spaventoso e mi ha cambiato la vita, ma mi sentivo anche sicuro perché ero pronto con obiettivi di blog intelligenti.

Se sei pronto a dare il via e avere una marcia in più, la cosa migliore che puoi usare sono gli obiettivi del blog SMART. 

Sia che tu stia creando un blog per la prima volta o che tu stia prendendo più seriamente il tuo sito esistente, gli obiettivi del blog ti daranno una direzione chiara in modo da sapere quali passi intraprendere per avere successo.

Non sei sicuro di quali siano gli obiettivi SMART del tuo blog? 

Mi prenderò del tempo per analizzarli per te e fornirti passaggi pratici e attuabili (inclusi esempi di obiettivi di blogging reali) che puoi implementare per portare il tuo blog al livello successivo.

Come impostare obiettivi di blogging: 5 semplici passaggi per la pianificazione degli obiettivi per i blogger (+ esempi)

Tabella dei Contenuti

L’importanza di definire gli obiettivi del blog (oggi)

Ma prima, perché sono così certo che gli obiettivi del blog sono essenziali per portare il tuo blog al successo?

Perché senza obiettivi per il tuo blog, è come un capitano di una nave che salpa senza avere idea di dove sia diretto.

Possono avere una grande nave, essere in grado di navigare tra le stelle e avere l’equipaggio perfetto, ma senza una destinazione, saranno persi per sempre in mare.

In altre parole, potresti lavorare in una grande nicchia di blogging con un talento per la scrittura, ma senza obiettivi, farai fatica ad avanzare.

Ti diletterai nell’e-mail marketing, passerai un po’ ai social media, scriverai uno o due articoli e finirai con lo scansionare un paio di articoli SEO.

Certo, queste sono tutte parti importanti del blog, ma senza una direzione, diventano attività prive di significato.

Fare il salto da un lavoro part-time a uno straordinario blog a tempo pieno richiede che tu ti sieda e arricchisca ciò che vuoi dal tuo blog e decidere quali passi compiere per arrivarci.

È esattamente quello che stiamo facendo qui insieme .

Vuoi creare un blog di successo?

Inserisci il tuo nome e indirizzo e-mail e avrai accesso istantaneo al mio corso per creare un blog di successo capace di generare oltre 10.000€ al mese.

SMART Blogging per un’efficace pianificazione degli obiettivi

Pronto per iniziare a stabilire i tuoi obiettivi di blogging? Ti guiderò passo dopo passo attraverso gli obiettivi SMART in modo che tu possa metterli in pratica per il tuo blog.

Quali sono gli obiettivi del blog SMART?

SMART blogging è un acronimo che sta per:

  • Obiettivi specifici
  • Obiettivi misurabili
  • Obiettivi realizzabili
  • Obiettivi rilevanti
  • Obiettivi a tempo

L’utilizzo del framework SMART per la definizione degli obiettivi ti consentirà di posizionarti per il successo a lungo termine.

Come impostare obiettivi di blog in 5 semplici passaggi (+ esempi)

Cristian Iovino consulente marketing digitale

Ora, senza ulteriori indugi, analizziamo il come (e perché) impostare obiettivi di blogging ti permetterà di far crescere il tuo blog nei mesi e negli anni che verranno.

Passaggio 1: imposta obiettivi specifici per il blog (+ esempi reali da utilizzare)

Quali sono gli obiettivi specifici per il tuo blog? Cosa vuoi veramente migliorare?

Considera alcuni di questi esempi di obiettivi per blog:

  • Quanti soldi vuoi guadagnare dal tuo blog?
  • Quali obiettivi di traffico hai?
  • Quanto spesso vuoi pubblicare sul tuo blog?
  • Quanto vuoi far crescere la tua presenza sui social media?
  • Come vorresti che fosse la tua mailing list?
  • Qual è la tua strategia SEO? Qual è il tuo rendimento con il traffico SEO oggi?
  • Quanti backlink hai sul tuo blog?

Invece di dire semplicemente “Vorrei fare più soldi” o “Voglio più traffico”, sii più specifico con gli obiettivi del tuo blog. 

Quanto traffico giornaliero o mensile vuoi attirare? Speri in 100 persone al giorno? 1.000 persone al giorno? 10.000 persone al giorno?

Quali sono i tuoi reali obiettivi di guadagno per il tuo blog? Quanto devi guadagnare per essere un blogger a tempo pieno? Qual è il divario tra ciò che stai guadagnando dal tuo blog ora rispetto a ciò di cui hai bisogno o vuoi fare?

Con quale frequenza pubblichi attualmente nuovi articoli? Con quale frequenza desideri pubblicare nuovi contenuti sul tuo blog?

Utilizziamo una serie ipotetica di esempi di obiettivi di blog specifici che si potrebbero utilizzare:

  • Pubblica nuovi contenuti sul blog una volta alla settimana.
  • Cresci fino a ottenere 25.000 visitatori al mese.
  • € 40.000 di reddito annuale del blog.
  • 10.000 iscritti alla mailing list.
  • +100% follower sui social media.
  • Migliora le classifiche SEO per tutti i contenuti.
  • Aumenta l’autorità del dominio.

Questi potrebbero non essere gli obiettivi esatti del tuo blog , ma li useremo come punto di riferimento in questa guida, in modo che tu possa vedere come funzionano gli obiettivi di blogging SMART in azione.

Passaggio 2: scegli obiettivi misurabili

Un altro passo importante nel blogging SMART è scegliere obiettivi misurabili.

Molti degli obiettivi che abbiamo creato sopra sono facili da misurare.

Saprai se stai pubblicando nuovi contenuti, quanti visitatori stai ricevendo e se il tuo reddito sta crescendo. 

Puoi rendere ancora più semplice la misurazione suddividendo questi obiettivi in ​​incrementi più piccoli.

Scomponi i tuoi obiettivi di blogging per misurare il successo

come impostare obiettivi di blogging misurabili

Diamo un’occhiata all’obiettivo di guadagno. 

Vuoi fare 40.000€ all’anno, ma questo può essere suddiviso in mesi o addirittura giorni per avere un’idea migliore di quanto devi fare.

  • Sono € 3,333 al mese.
  • o € 109 al giorno.

Tieni presente, tuttavia, che potresti non raggiungere i tuoi obiettivi di guadagno giornalieri non appena inizi. 

Potresti guadagnare € 50 al giorno ora e € 200 al giorno entro la fine dell’anno.

Potresti voler aumentare il tuo obiettivo di guadagno in modo incrementale di giorno o di mese per raggiungere i € 40.000.

Il tuo obiettivo di blogging potrebbe essere:

  • € 60 al giorno a Settembre.
  • € 80 al giorno ad Ottobre.
  • € 100 al giorno a Novembre.

Lo stesso vale per i visitatori che attiri sul tuo blog.

Supponiamo che tu stia ricevendo attualmente 5.000 visitatori al mese. 

Impostare i tuoi obiettivi di traffico per mese ha senso perché probabilmente non passerai da 5.000 a 25.000 immediatamente. 

Potresti voler dire:

  • 6.000 visitatori a Marzo.
  • 8.000 visitatori ad Aprile.
  • 15.000 visitatori a Maggio.

…e così via, finché non raggiungi costantemente quella soglia dei 25.000.

Un’altra cosa da capire sul blog è che avrai uno slancio man mano che procedi.

È difficile superare l’ostacolo iniziale dei primi giorni di pochi visitatori e pochi guadagni. 

Probabilmente avrai più difficoltà a passare da 0 a 5.000 visitatori al mese che a passare da 10.000 a 20.000 visitatori al mese.

Utilizza gli strumenti giusti per misurare i tuoi obiettivi di blogging

Gli strumenti di blog possono aiutarti a tenere traccia dei tuoi obiettivi e misurare il tuo successo. Alcuni dei miei strumenti di blogging preferiti per queste metriche sono:

  • Google Analytics : Google Analytics tiene traccia di una miriade di metriche, inclusi i visitatori, i contenuti visualizzati, le sorgenti di traffico, i visitatori nuovi e quelli di ritorno e altro ancora.
  • Site Kit di Google : questo strumento gratuito è un plug-in di WordPress che ti consente di collegare il tuo blog WordPress alla suite di strumenti Web di Google, inclusi Analytics, Search Console, AdSense, Tag Manager e Speed. Ciò significa che puoi visualizzare tutti i dati essenziali sulle prestazioni del tuo blog, senza dover mai lasciare la dashboard di WordPress.
  • Rank Math : l’ ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO) è una parte importante nella strategia di blogging e Rank Math è un plug-in WordPress gratuito che può aiutarti a determinare se i post del tuo blog sono SEO-friendly. Questo strumento può aiutarti a scrivere titoli e meta descrizioni migliori e ti darà anche consigli su quanto dovrebbe essere lungo il tuo articolo, quanto spesso dovresti usare una parola chiave (o una frase chiave) e quanti link dovresti usare.
  • SEOZoom: SEOZoom è un altro fantastico strumento di blogging che può aiutare il tuo blog con gli obiettivi SEO. Con dati dettagliati sui concorrenti nella tua nicchia, suggerimenti e analisi per l’ottimizzazione del sito e ricerca di parole chiave, questo strumento ha un grande impatto. Ti permette anche di controllare i backlink che stai ricevendo in modo da poter vedere come sta funzionando il tuo sito web in termini di autorità di dominio.
  • ActiveCampaignGetResponse MailerLite: quelli di voi interessati ad ampliare il proprio elenco di iscritti alla mailing list trarranno vantaggio da uno di questi strumenti di email marketing. Ti aiutano a tenere traccia dei tuoi iscritti alla lista e-mail e offrono analisi dettagliate sul tuo rendimento. Ti consiglio di utilizzare ActiveCampaign.

Passaggio 3: scegli obiettivi di blog realizzabili

A sta per realizzabile .

A tutti noi piace l’idea di puntare alle stelle, ma abbiamo bisogno di essere realistici quando scegliamo gli obiettivi del nostro blog. 

Sarai la prima persona a sentirsi un fallimento quando non sei in grado di raggiungere obiettivi irraggiungibili.

La dura, onesta verità è che il blogging richiede tempo e impegno. 

Il duro lavoro che svolgi oggi potrebbe non portarti risultati tangibili nei mesi e negli anni a venire.

Non ti posizioni immediatamente al primo posto in una difficile ricerca su Google il primo giorno in cui pubblichi un articolo.

Probabilmente non avrai un milione di follower sui social media con il tuo primo, secondo o ventesimo articoli. 

Non guadagnerai migliaia di dollari dall’ affiliate marketing dopo aver pubblicato due o tre contenuti sul blog.

Avere un blog di successo significa svolgere costantemente il duro lavoro giorno dopo giorno, mese dopo mese e anno dopo anno. 

Significa anche fissare obiettivi raggiungibili.

Sai che vuoi più visitatori per il tuo blog.

Se stai attualmente portando 1.000 visitatori al mese sul tuo blog, è altamente improbabile che sarai in grado di raggiungere 500.000 visitatori in un breve periodo di tempo. 

Se attualmente hai 50 iscritti alla mailing list, probabilmente non ne avrai 10.000 entro il prossimo mese.

Se guadagni 10€ al giorno ora, è probabile che non diventerai milionario in futuro prossimo.

Come sapere se gli obiettivi del tuo blog sono realizzabili

Come fai a sapere se i tuoi obiettivi di blogging sono realizzabili? Questa è un’ottima domanda e la risposta non sarà la stessa per tutti i blogger.

La prima cosa da fare quando si impostano obiettivi  SMART è fare un inventario di dove ti trovi ora. 

Utilizzando il nostro elenco di obiettivi per blog che abbiamo visto in precedenza, poniti una serie di domande:

  • Quanti visitatori al mese attiri?
  • Qual è il tuo guadagno annuo attuale?
  • Quante persone sono iscritte alla tua mailing list?
  • Quanti follower sui social hai adesso?
  • Che numero di backlink ha il tuo blog attualmente?
  • Con che frequenza pubblichi contenuti?
  • Quante pagine/post necessitano di un aggiornamento SEO?

Un’altra domanda da porsi è quanto lontano sei arrivato da quando hai iniziato a bloggare.

Analizza i giorni, i mesi o gli anni di dati che hai sul tuo blog.

Quali tendenze vedi? Stai assistendo a un aumento costante di visitatori, profitti e abbonati e-mail? Ci sono state volte in cui vedevi più traffico di adesso? Se sì, cosa stava succedendo quando avevi più successo? Stavi postando di più? Promuovere di più?

Una volta collezionati questi dati, immagina cosa puoi fare per migliorarli.

  • Se attualmente pubblichi in media un articolo al mese, sei in grado di pubblicare quattro volte al mese?
  • Hai realisticamente il tempo, l’energia e le risorse per pubblicarlo spesso?
  • Se la tua vita non ti permette di postare così spesso, sei disposto a rinunciare a qualcos’altro pur di avere quel tempo a disposizione?

Se il tuo obiettivo è guadagnare € 40.000 all’anno, ma stai guadagnando pochissimo con il blog, probabilmente non è un obiettivo realistico a meno che non apporti alcune modifiche importanti al tuo blog. 

Potrebbe essere il momento di valutare il motivo per cui non stai facendo soldi.

Hai un alto volume di visitatori ma pochissimo profitto? Potrebbe essere che stai attirando visitatori, ma non si stanno convertendo in alcun tipo di profitto.

Forse non hai abbastanza fonti di guadagno sul tuo blog o potrebbe essere che i tuoi contenuti non siano scritti in un modo che si converta in vendite.

Questo è il momento di essere onesto con te stesso su ciò che funziona e non funziona con il tuo blog. 

È anche il momento di valutare davvero quanto tempo vuoi investire nel tuo blog.

Se sei in grado di dedicare solo una o due ore al mese a bloggare, è improbabile che tu veda un enorme miglioramento. 

In effetti, il tuo blog probabilmente non prenderà mai slancio se non puoi o non sei disposto a dedicarci un po’ di duro lavoro e tempo.

Passaggio 4: decidi gli obiettivi rilevanti per il tuo blog

La quarta parte dell’acronimo di SMART blogging è R, che sta per rilevante

Cosa significa scegliere obiettivi di blog rilevanti? 

Significa scegliere obiettivi che abbiano senso per il tuo blog.

Non scegliere i tuoi obiettivi in ​​base a ciò che fanno gli altri, scegli i tuoi obiettivi in ​​base a ciò che funziona per te e per il tuo blog.

Ad esempio, uno dei nostri obiettivi immaginari è raddoppiare i follower sui social media.

I social media  possono essere un modo davvero utile per indirizzare il traffico verso il tuo blog, ma possono anche essere una delusione colossale. 

Il semplice fatto di avere follower sui social media non significa aumentare il traffico del tuo blog.

Molte piattaforme di social media limitano intenzionalmente il numero di persone che vedono collegamenti esterni. 

Quindi potresti pubblicare link al tuo blog su Twitter o Facebook, solo per realizzare che un numero limitato di follower lo sta vedendo.

Se sei un guru dei social media e sai come utilizzare questi algoritmi, scegliere di far crescere la tua presenza sui social media come obiettivo può essere uno strumento davvero utile.

MA…

Se hai dedicato molto tempo e sforzi alle piattaforme di social media e non hai indirizzato traffico al tuo blog, è probabilmente il momento di tirare i freni e usare il tuo tempo prezioso su qualcosa di più gratificante.

Passaggio 5: gli obiettivi fissati nel tempo ti terranno in carreggiata

Impostazione degli obiettivi di blogging che sono vincolati nel tempo (esempio) Immagine dell'orologio


L’ultimo obiettivo del blog SMART è T = tempo .

Avere la tua attività di blogging ti dà molta libertà personale.

Puoi scegliere il tuo programma, di cosa vuoi scrivere e la tua posizione di lavoro… puoi bloggare a casa, al parco o al bar. 

Puoi anche viaggiare per il mondo e continuare a bloggare .

Avviare un’attività di blogging significa ANCHE che devi essere il capo di te stesso.

Datti delle scadenze proprio come faresti se stessi lavorando per un qualcuno. 

Se avessi un lavoro aziendale, il tuo capo non direbbe: “Fai pure e fammi quel rapporto ogni volta che hai tempo e ne hai voglia”.

Direbbe: “La tua scadenza è alle 15:00 di venerdì”.

Per avere successo come blogger, devi stabilire lo stesso tipo di disciplina. 

Nessuno sarà lì per costringerti a lavorare sul tuo blog. 

L’iniziativa inizia e finisce con te.

Usa le abitudini di successo per raggiungere efficacemente i tuoi obiettivi

È mia opinione che non puoi raggiungere obiettivi SMART senza usare abitudini intelligenti. 

Potresti volere 25.000 visitatori al mese al tuo blog, ma cosa hai intenzione di fare per farlo accadere? 

Gli obiettivi sono fantastici, ma come li raggiungi?

Gli obiettivi sono le destinazioni, ma le abitudini intelligenti sono il mezzo per vederli completati.

Ad esempio, sai che devi creare e promuovere contenuti per attirare traffico.

Ma stai davvero mettendo da parte del tempo intenzionalmente per farlo? Stai organizzando la tua settimana in modo da  sapere che avrai tempo per lavorare sul tuo blog, o stai cercando di inserirlo casualmente nella tua vita eccessivamente impegnata?

Se non stai fisicamente bloccando almeno alcune ore alla settimana per lavorare sul tuo blog, non vedrai i risultati che desideri.

Potresti avere un successo intermittente, ma non vedrai quel successo costante e costante di cui hai bisogno per essere un blogger a tempo pieno.

Vuoi creare un blog di successo?

Inserisci il tuo nome e indirizzo e-mail e avrai accesso istantaneo al mio corso per creare un blog di successo capace di generare oltre 10.000€ al mese.

Sei pronto per impostare i giusti obiettivi di blogging?

Come ti senti ora? Ti senti pompato? Sei pronto a conquistare il mondo con il tuo blog?

Spero che questa guida sull’impostazione degli obiettivi di blogging SMART ti ispiri a stabilire nuovi obiettivi (significativi) per il tuo blog.

Cristian Iovino imprenditore digitale

Che tu sia un blogger nuovo di zecca o un veterano che da anni pubblica contenuti, la scelta di fare blogging a tempo pieno è sia elettrizzante che intimidatoria.

Gli obiettivi di blogging sono un passo importante per diventare un blogger a tempo pieno, ma ricorda che i risultati sono individuali.

Un blogger può raggiungere un livello di successo maggiore di un altro, anche quando entrambi utilizzano obiettivi SMART e lavorano sodo.

Se stai cercando ancora più informazioni su come diventare un blogger di successo, consiglio sempre ai miei visitatori di leggere la mia guida definitiva: Come creare un blog di successo 

Molti di voi hanno già creato il proprio blog, ma questo articolo è pieno (intendo pieno) delle migliori e più aggiornate informazioni che ho su come gestire un’attività di blogging di successo.

Non devi essere un blogger nuovo di zecca per imparare qualcosa di nuovo e far crescere la tua attività di blogging.

E tu?

Quali sono alcuni dei successi o dei fallimenti più importanti che hai vissuto come blogger? Cosa ti ha impedito di diventare blogger a tempo pieno? Ti senti pronto adesso? Hai provato gli obiettivi di blogging SMART per il tuo blog? Hai avuto successo?

Lascia i tuoi commenti qui sotto. Mi piacerebbe conoscere la tua esperienza!

A presto,
Cristian.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri i miei servizi!

Dove imprenditori, freelance, creators e influencer trovano la soluzione alle proprie esigenze.

 

Ti accompagno nella creazione, lo sviluppo e la crescita del tuo business.

Dalla consulenza di web marketing strategico e operativo, allo sviluppo di siti web ed eCommerce.