fbpx
migliori libri sul copywriting

I 21 migliori libri sul Copywriting da leggere assolutamente nel 2022 per diventare un copywriter migliore

Saper scrivere è importante, saper vendere attraverso un’ottima comunicazione è indispensabile.

Pensaci, il nostro cervello scrive in continuazione, processa pensieri e le trasforma in idee.

La nostra società è basata sulla comunicazione e saperlo fare efficacemente ci permette di performare meglio sia nelle nostre relazioni interpersonali che nel lavoro.

Riflettendoci, la scrittura, il copywriting o come la si voglia chiamare, è stato per me il punto di partenza della mia carriera sul web.

Attraverso questo blog, dove ti trovi ora, sono infatti riuscito a creare una community di persone affezionate a me, alla quale piace ciò che ho da dire e come lo dico, e che mi supporta quotidianamente.

Ora so che molto probabilmente molti di voi non leggeranno queste poche righe introduttive e perché saranno già a spulciare la classifica dei migliori libri sul copywriting qui sotto, ma ci tengo a buttare giù, riflessioni e pensieri quando scrivo.

Ora, che tu voglia diventare un copywriter di successo, aprire un blog e scrivere articoli che vengano letti da migliaia e migliaia di persone, scrivere una canzone, strutturare uno script per video youtube capace di tenere incollate migliaia di persone ai tuoi contenuti, scrivere copy per le ADS capaci di vendere migliaia di prodotti e servizi o creare la migliore campagna di email marketing di sempre, non è importante.

Quello che è importante è comprendere quelli che sono i principi che stanno alla base di un copy di successo e come funziona la mente umana.

Questo perché non dobbiamo mai dimenticarci che qualunque sia il nostro obbiettivo, dall’altra parte c’è sempre una persona che deve recepire il nostro messaggio e ciò che vogliamo comunicare per fargli compiere l’azione che desideriamo.

Quindi in questo articolo non aspettarti libri che ti diano formule magiche, non esistono.

Aspettati invece di trovare libri che ti consentono di passare da A a Z e di comprendere come strutturare un messaggio che punta all’obbiettivo che vuoi raggiungere.

Prima di iniziare però, lascia che mi presenti (potrebbe essere la prima volta che ci incrociamo) e che ti dica una cosa.

Sono Cristian Iovino, imprenditore digitale e consulente di digital marketing, nasco come blogger appassionato della scrittura e oggi aiutiamo insieme alla mia azienda, professionisti, imprenditori, grandi aziende e influencer a crescere sul web in termini di notorietà e di fatturato.

Costruiamo, acceleriamo e scaliamo progetti imprenditori web-oriented.

Ciò che voglio dirti invece, è che devi scegliere ogni singolo libro da leggere in base a ciò di cui hai bisogno, come se fossero degli integratori che assimilati vanno a risolvere un tuo problema o a colmare delle lacune.

E’ un piccolo tip, ma se preso con serietà può fare la differenza.

Buona lettura, iniziamo.

Tabella dei Contenuti

I 21 migliori libri sul Copywriting da leggere assolutamente nel 2022 per diventare un copywriter migliore

In questa lista definitiva troverai i migliori libri sul copywriting.

Ho scelto accuratamente ogni titolo in base alla mia esperienza di lettura per poterti portere, come sempre, il miglior contenuto possibile.

Iniziamo.

Hai già un Kindle ?
  • Pensato per la lettura, con uno schermo antiriflesso e bordi sottili per leggere come sulla carta stampata anche alla luce diretta del sole.
  • Una singola ricarica tramite USB-C o un caricatore wireless dura fino a 10 settimane.
  • Tantissimi libri da leggere ovunque. Puoi salvare migliaia di libri, riviste, audiolibri e portare i tuoi preferiti sempre con te.
  • Con Kindle ricevi 3 mesi di abbonamento gratuiti a Kindle Unlimited. Sfrutta l’accesso illimitato a milioni di libri. Leggi dove e quando vuoi, su qualsiasi dispositivo.

1. Come scrivere per vendere. Scopri le migliori tecniche di scrittura per avere sempre più vendite e più clienti di Ray Edwards

Come scrivere per vendere di Ray Edwards

Saper utilizzare gli strumenti di copywriting significa trasformare la tua comunicazione scritta.

Oggi è importante scrivere in modo semplice, chiaro e veloce.

Solo con le migliori tecniche e suggerimenti arrivi a chiunque e converti di più.

Qualunque sia l’oggetto della tua comunicazione, con le tecniche contenute in questo libro sul copywriting scoprirai subito: come evitare gli errori più comuni del copywriting; la struttura universale di un testo persuasivo; come scrivere testi facili da leggere e comprensibili per chiunque.

Tantissimi modelli, esempi svolti e check-list per migliorare i tuoi testi… e molto, molto altro.

2. La parola immaginata. Teoria, tecnica e pratica del lavoro di copywriter di Annamaria Testa

La parola magica di Annamaria Testa

Nelle pagine di “La parola immaginata” Annamaria Testa racconta gli aspetti teorici e pratici del suo lavoro di copywriter.

Con garbo, abilità e soprattutto, con una scrittura vivace e appassionante, illustra le regole, i meccanismi e le strategie necessarie per inventare una campagna pubblicitaria efficace, spiega come scegliere le parole di un titolo, come queste vanno associate alle immagini, come la coppia creativa formata da copywriter e art director deve lavorare, e come accade che una campagna conquisti il favore del pubblico.

3. Confessioni di un pubblicitario di David Ovilvy

Confessioni di un pubblicitario di David Ogilvy

“Ammiriamo le persone che lavorano sodo, che sono obiettive e scrupolose. Detestiamo i politici d’ufficio, i leccapiedi, i bulli e gli asini pomposi. Detestiamo la spietatezza. La scalata verso l’alto è aperta a tutti. Nel promuovere le persone a lavori di prim’ordine, siamo influenzato tanto dal loro carattere quanto da qualsiasi altra cosa.”  

David Ogilvy era considerato il “padre della pubblicità” e un genio creativo da molti dei più grandi brand mondiali. 

Pubblicato per la prima volta nel 1963, questo libro fondamentale ha rivoluzionato il mondo della pubblicità ed è diventato una bibbia per la generazione pubblicitaria degli anni ’60. 

È diventato anche un bestseller internazionale, tradotto in 14 lingue. 

Le idee pionieristiche e la filosofia ispiratrice di Ogilvy, coprono non solo la pubblicità, ma anche la gestione delle persone, l’etica aziendale e la politica d’ufficio e costituisce un modello essenziale per le buone pratiche negli affari.

4. Scripta volant. Un nuovo alfabeto per scrivere (e leggere) la pubblicità oggi di Paolo Iabichino.

Scripta Volant di Paolo Iabichino

Chiunque abbia a che fare con la parola scritta sta attraversando una vera e propria mutazione genetica: la rivoluzione digitale ha scompaginato i palinsesti, sconfessato il marketing tradizionale e travolto i vecchi paradigmi dell’informazione, della pubblicità, della narrazione politica e d’impresa.

È come se il nostro scrivere avesse perso la capacità di fissarsi, e una volta in rete le nostre parole smarrissero i propri riferimenti, volassero via, ormai prive di contesto, e si trasformassero in altro.

Scrivere bene sembra non bastare più; oggi è fondamentale cambiare l’atteggiamento progettuale, e la grammatica dei social network può insegnarci una nuova sintassi.

Con “Scripta volant” Paolo Iabichino ha creato un nuovo abbecedario della comunicazione, per imparare a scrivere una pubblicità migliore per tutti, a prescindere dai media che la ospitano.

5. Neurocopywriting. Come rendere la comunicazione e i contenuti più efficaci con il neuromarketing di Marco La rosa.

Neurocopywriting di Marco La Rosa

Neurocopywriting” è un manuale che spiega l’applicazione del neuromarketing e delle neuroscienze allo storytelling.

Attraverso uno stile discorsivo ma rigorosamente documentato a livello scientifico, in queste pagine scoprirete come creare contenuti efficaci, grazie alle conoscenze sul cervello e le sue modalità di reazione, apprendimento e attenzione: una delle nuove frontiere aperte dalle neuroscienze.

Il libro si addentra in un percorso stimolante, ricco di esempi pratici, interviste, esperimenti e casi aziendali, risultando particolarmente utile per tutti coloro che, pur non essendo addetti ai lavori, devono ogni giorno confrontarsi con le sfide della comunicazione.

6. Le armi della persuasione di Robert B. Cialdini.

le armi della persuasione di Robert Cialdini

Questo è un classico libro di business per professionisti del marketing e persone che cercano di sviluppare le proprie competenze di copywriting.

Il dott. Robert Cialdini lo pubblicò per la prima volta nel 1984, ma è ancora oggi uno dei libri più rilevanti per chi decide di intraprendere una carriera marketer.

Io stesso lo rileggo di tanto in tanto per rispolverare i concetti contenuti al suo interno.

Le armi della persuasione spiega come puoi usare il potere della persuasione per influenzare il modo in cui reagiscono le altre persone.

Ci sono sei principi universali al centro della tesi di Cialdini su come diventare un persuasore di successo: reciprocità, coerenza, riprova sociale, simpatia, autorevolezza e scarsità.

Le armi della persuasione ti insegna come padroneggiare questi principi di persuasioni, nonché come identificare quando gli altri stanno tentando di usarli su di te.

7. Minuti scritti. 12 esercizi di pensiero e scrittura di Annamaria Testa

Minuti scritti di Annamaria Testa

Visualizzare, osservare, guardare oltre, combinare, tracciare, aggiustare, intrecciare, strutturare: questo libro sul copywriting propone un percorso che comincia prima dell’atto di scrivere e aiuta a mettere a fuoco capacità indispensabili, oltre che nel progetto e nella pratica della scrittura, in ogni processo che abbia una componente creativa.

Può essere usato come un attrezzo da ginnastica per le idee: una sfida di pensiero veloce che si snoda in una progressione di dodici esercizi, ciascuno dei quali aiuta a sviluppare una competenza.

Propone di scrivere testi brevissimi in tempi molto stretti e permette di confrontare le proprie prove con alcune altre, prodotte in un analogo arco di tempo: un paragone illuminante che consente di scoprire tracce di pensiero diverse e nuove soluzioni possibili.

Le note di Annamaria Testa commentano ogni prova intrecciando osservazioni di metodo, storie curiose e suggerimenti utili a scrivere meglio e a governare i processi mentali propri dello scrivere, senza mal pretendere di insegnare la scrittura creativa ma invitando a sperimentarla, scoprendo risorse di osservazione, creatività e invenzione che, forse, non si sapeva di avere.

8. Digital copywriter. Pensa come un copy, agisci nel digitale di Diego Fontana.

Digital Copywriter di diego fontana

Come lavora un copy oggi? Come risolve creativamente un brief? E come declina la sua idea su tutti i canali?

Molto più che un vademecum di scrittura per il web, questo testo è una vera guida pratica per migliorare entrambe le abilità richieste a un copywriter nel mercato del lavoro contemporaneo: sviluppare un pensiero creativo efficace e conoscere le specificità del digitale e dei media su cui viaggerà la sua idea.

Una nuova formula di manuale, che mette a confronto la lezione dei maestri con gli approcci più aggiornati, i metodi chiave dell’advertising tradizionale e le ultime evoluzioni della comunicazione digitale, non solo per trarre principi chiari e utili ma anche per fornire strumenti pratici immediatamente spendibili.

Un manuale pratico per tutti i copy, un percorso che va dal pensiero creativo alla scrittura.

Utile nella biblioteca di chi si sta affacciando alla professione, ma anche in quella del copywriter professionista, il volume si rivelerà una valida risorsa sia per il webwriter che voglia accrescere la propria cultura nell’ambito della comunicazione, sia per il copywriter tradizionale che voglia tenere alta la sua professionalità nel confronto con il digitale.

9. Momenti che contano. Come creare esperienze che hanno un impatto straordinario di Dan e Cheap Heath

momenti che contano di chip e dan heath

Tutti abbiamo vissuto, nell’arco della vita o all’interno di un’esperienza più circoscritta come una vacanza o un percorso di studi, dei momenti che si sono impressi nella nostra memoria.

Molti sono stati accidentali o frutto della fortuna, ma perché affidarsi al caso quando potremmo essere noi a crearli?

I fratelli Heath hanno studiato e sono andati a caccia di questi momenti determinanti per anni e hanno fatto una scoperta interessante.

I momenti che contano sono sempre caratterizzati da quattro elementi: elevazione, intuizione, orgoglio e connessione.

Questo libro sul copywriting mette a nudo la dinamica delle esperienze, rivelando il segreto per preparare discorsi memorabili, progettare un’esperienza indimenticabile per qualunque cliente e persino costruire momenti significativi con la propria famiglia.

10. Testi che parlano. Il tono di voce nei testi aziendali di Valentina Falcinelli.

testi che parlano di valentina falcinelli

Ci sono i testi scritti male, i testi scritti formalmente bene e i testi con personalità.

Le parole hanno sempre una voce, anche quando le intrappoliamo su un foglio, di carta o digitale che esso sia.

Su carta, e su monitor, la lettura si fa silenziosa ma in realtà non lo è.

In realtà un testo dice sempre qualcosa, e lo dice sempre in qualche modo.

Lo fa con la sua voce attraverso le tecniche usate dal suo autore – dalla costruzione al ritmo conferito a ogni singola frase, dalla punteggiatura alla scelta delle parole.

Allora perché ci sono testi che parlano e altri che sembrano restarsene in silenzio?

Perché conferire un tono di voce alle parole scritte non è semplice, ma oggi più che mai è fondamentale: aiuta a distinguersi, a creare rapporti umani con i clienti, a farsi ricordare.

In questa guida pratica al tono di voce nei testi, l’autrice spiega, passo passo, come identificare quello giusto per la propria azienda, con esempi e casi concreti, fino ad arrivare alla redazione di un manuale d’uso.

Un libro di copywriting che si rivolge ad un settore in cui si parla molto di testi scritti bene, ma troppo poco di testi con personalità.

11. Il mestiere di scrivere: Esercizi, lezioni, saggi di scrittura creativa di Raymond Carver.

il mestiere di scrivere di Raymond carver

Il mestiere di scrivere raccoglie le lezioni, gli esercizi, i consigli e le note sulla scrittura di uno dei maestri della narrativa americana.

Raymond Carver nel corso della sua vita ha sempre affiancato al «lavoro di scrittore» quello di insegnante; nella convinzione che il talento dovesse accordarsi con le intenzioni e la tecnica, e potesse svilupparsi attraverso il metodo.

Questo libro sul copywriting è il breviario di un artigiano ma anche un atto d’amore per la letteratura; un modo per riflettere sul senso del narrare e mettersi alla prova, confrontandosi con chi ha fatto della scrittura la propria vita.

12. Costruire uno storybrand. Disegna il tuo messaggio in modo che i clienti siano coinvolti di Donald Miller.

costruire uno storybrand di donald miller

Costruire uno storybrand di Donald Miller si è affermato come uno dei classici più letti del genere marketing.

Il framework StoryBrand di Miller guida i professionisti del marketing a scegliere con cura le parole giuste per comunicare il proprio brand al pubblico e ai potenziali clienti

Non riuscire a parlare del tuo brand o prodotto con le giuste parole farà affondare la tua attività, ma fortunatamente questa guida ti aiuterà a scegliere quali parole dovresti usare.

Costruire uno StoryBrand è un percorso comprovato per comunicare in modo chiaro e distinto sul tuo brand in modo che il tuo pubblico possa capire esattamente cosa stai offrendo e cosa può fare il tuo brand per loro.

Se hai bisogno di aiuto per descrivere ciò che offri, questo libro sul copywriting può aiutarti ad articolare meglio il tuo prodotto o servizio in modo da attirare il pubblico giusto.

13. Lavoro, dunque scrivo! di Luisa Carrada.

lavoro dunque scrivo di luisa carrada

Anche senza essere Flaubert, tutti dobbiamo trovare le parole giuste per comunicare quello che vogliamo dire: nel verbale di una riunione, nella lettera di accompagnamento di un curriculum, in un elenco di istruzioni, sull’intranet, i social media e il sito web di un’azienda, e nelle tante email che scriviamo ogni giorno (“cosa scrivo nell’oggetto per farla aprire?”).

Luisa Carrada, approfondisce gli argomenti più classici dei manuali di scrittura (come la sintassi e il lessico) insieme a quelli più nuovi (le liste, i numeri, i microcontenuti), con tanti esempi ed esercizi di riscrittura, consigli puntuali e precisi, ma anche con l’invito a lasciarsi andare e a giocare con le parole.

Un libro per copywriter, proprietari di palestre, ristoratori e restauratori, segretari e amministratori delegati, insegnanti, bancari e politici, gente che lavora e gente che un lavoro lo sta cercando.

Perché se oggi abbiamo tutti una cosa in comune è trovarci sempre più spesso nella necessità di scrivere: per presentare noi stessi e la nostra attività, per informare, spiegare, convincere.

14. Pre-suasione – Creare le condizioni per il successo dei persuasori di Robert B. Cialdini.

Pre-Suasione di Robert Cialdini

Ho già letto il principale libro di business di Robert Cialdini ( le armi della persuasione ) ma questo nuovo testo ti da un’altra tipologia di visione e ti insegna come padroneggiare l’arte della persuasione.

La sua scoperta chiave, è che la persuasione riguarda meno il contenuto con il quale stai cercando di persuadere qualcuno e molto di più il tempismo con cui lo fai.

Come un buon comico, se vuoi essere un persuasore efficace, devi padroneggiare perfettamente il tuo tempismo.

Affinché tu riesca a persuadere qualcun altro in modo efficace devi prima “convincerlo” cambiano umori e stato d’animo della persona prima di ogni altra cosa.

Il motivo per cui Pre-suasione è nella mia lista dei migliori libri di copywriting, è perché fornisce una quantità fenomenale di tecniche di vendita che puoi utilizzare come base per persuadere qualcuno convincendolo a concludere un’affare, o puoi stare attento nel momento in cui qualcuno decide di utilizzare le medesime tecniche su di te.

15. Volere troppo e ottenerlo: Le nuove regole della negoziazione di Chris Voss e Tahl Raz.

Volere troppo e ottenerlo di Chris Voss e Thal raz

Immagina la pressione a cui saresti sottoposto se le trattative estremamente delicate con un rapinatore dipendessero dalle tue capacità di negoziazione.

Se lo fai bene, l’ostaggio si libera e tu sei l’eroe del momento.

Se sbagli, l’ostaggio viene torturato e tu diventi il cattivo, almeno nella tua mente.

In questo improbabile libro sul marketing, l’autore Chris Voss conosce fin troppo bene queste sensazioni.

Sa cosa vuol dire essere in questo tipo di situazioni essendo stato un ex negoziatore internazionale di ostaggi per l’FBI.

Ha affrontato rapinatori di banche e terroristi per poi diventare il principale negoziatore internazionale di rapimenti dell’FBI.

In ‘Volere troppo e ottenerlo‘, condivide le capacità che lo hanno aiutato ad avere successo e come queste strategie possono essere utilizzate per diventare più persuasivo come imprenditore ( sfruttando leve e bias cognitivi ).

16. Storie che incantano. Il lato narrativo dei brand di Andrea Fontana.

storie che incantano di andrea fontana

Dalle video-novel di Youtube alle Instagram Stories.

Dalle narrazioni di marca al brand journalism.

Dagli spazi urbani alle piattaforme espanse.

Viviamo in un flusso incessante di contenuti e informazioni. L’universo di conoscenze che abbiamo costruito – e che ci portiamo in tasca – passa sempre di più attraverso format e media narrativi.

Oggi le storie sono dappertutto: ci curano, ci trasformano, ci atterriscono persino.

Con una storia, non siamo più di fronte a un prodotto da comprare, un’azienda da seguire, un marchio da ammirare, un servizio da sottoscrivere.

Siamo di fronte all’eleganza di un contenuto, all’ispirazione di un’immagine, alla grazia di un brano musicale, all’autenticità di un gesto che parla di noi.

Storie che incantano” è un libro su come i racconti di brand, prodotto, vita possono diventare distintivi.

Su come la risonanza che siamo in grado di creare con gli altri attraverso i racconti può fare la differenza.

Che tu sia un amministratore delegato che deve quotare l’azienda, un direttore di funzione che deve riposizionare un marchio o un professionista che vuole migliorare il suo CV dovrai rendere i tuoi pubblici protagonisti di storie che incantano: iper-contenuti che lasciano a bocca aperta.

Saper raccontare storie così oggi non è soltanto un vezzo stilistico, ma fa parte delle competenze indispensabili che deve possedere chi desidera ascoltare e farsi ascoltare.

17. COPYWRITING: Tecniche di scrittura persuasiva. Crea descrizioni efficaci per vendere qualsiasi cosa di Massimo Faranda.

copywriting di massimo faranda

Scrivi per passione e vorresti farne un lavoro ma non sai da dove iniziare? Sei un copywriter ma i tuoi copy non danno i risultati sperati?

Ecco il libro che fa per te

Scrivere bene è solo la base per fare di questa passione un lavoro;

Conoscere il prodotto, i suoi punti forti e i suoi benefici, conoscere il lettore, le sue passioni e i suoi pain point, è il primo passo per un copy di successo.

Molto spesso si commette l’errore di scrivere per il cliente e non per il lettore, si usano parole e frasi troppo complesse e si fanno giri di parole complicati facendo perdere il focus al lettore.

Se sei stufo di commettere sempre gli stessi errori e vuoi finalmente vedere dei risultati concreti dai tuoi copy questa guida fa al caso tuo!

Che tu scriva sales mail, copy per siti web o testi per i post su Instagram e Facebook le linee guida da seguire sono sempre le stesse.

Imparando queste nozioni finalmente vedrai aumentate le interazioni ai tuoi post, le vendite del tuo prodotto e i clienti del tuo business.

E ricorda:

NON smettere mai di essere creativo! La creatività accompagnata alla tecnica darà quella marcia in più ai tuoi copy che aspettavi da tempo.

Con questo libro sul copywriting imparerai tutte le nozioni tecniche da sapere per diventare un vero copywriter cose come: conoscere il target e il prodotto, cos’è una headline, come strutturare un copy, cos’è una call to action, l’importanza dell’engagement e della persuasione e molto altro ancora!

18. Parole per vendere. Scopri le parole per migliorare i tuoi risultati di Paolo Borzacchiello.

parole per vendere di paolo borzacchiello

Le parole sono magiche: attraggono, vendono, convincono.

Oppure possono allontanare, creare dubbi e farti perdere un affare. I tuoi risultati, sia in termini di vendita che nella tua vita, dipendono da ciò che dici e da quanto sei autentico e convincente nella tua comunicazione.

Vuoi che le tue parole generino grandi risultati?

Questo è il giusto libro sul copywriting per chi vuole davvero aumentare il successo di ogni trattativa, grazie all’utilizzo efficace e consapevole del linguaggio.

19. Pensieri lenti e veloci di Daniel Kahneman

pensieri lenti e veloci di daniel kahneman

L’uomo che ogni studente di psicologi ha conosciuto sui propri libri di testo, il vincitore del premio Nobel per la straordinaria ricerca che ha condotto sul processo decisionale da solo e con Amos Tversky, Daniel Kahneman è il fondatore di una nuova disciplina: l’economia comportamentale.

Ha dedicato la sua vita alla studio del modo in cui la nostra psicologia e cognizione influenzano i nostri processi decisionali.

La sua ricerca è molto nota nella comunità scientifica, poiché ha ispirato una miriade di futuri esperimenti ed esami sulla cognizione umana.

Ciò che rende speciale quest’uomo è il suo sforzo per portare la scienza cognitiva a tutti noi, usando il linguaggio e la narrazione che tutti possono capire.

Pensieri lenti e veloci è un libro di prosa in cui Kahneman spiega come il nostro pensiero sia diviso in due sistemi: uno veloce e uno lento.

Quello veloce è composto dal nostri istinto primordiale e da tutto ciò che resta del nostro passato evolutivo.

Senza di loro, non saremmo in grado di togliere la mano da una fonte di calore come può essere una fiamma, né di scappare quando siamo in pericolo.

E’ come il nostro subconscio, non così razionale, ma comunque efficace.

L’altro è il nostro vantaggio evolutivo, il percorso autoriflessivo, logico, deliberato.

Il percorso cosciente su cui abbiamo molto controllo, tuttavia, richiede anche moltissimo sforzo e concentrazione (motivo per cui tendiamo ad usarlo di meno).

20. UX Writing. Micro testi, macro impatto. Come parole ed emozioni guidano gli utenti nella navigazione di Serena Giust

ux writing di serena giust

C’è una nuova disciplina in ambito user experience che unisce la sensibilità e creatività del copywriting con i principi e i processi del design.

UX writing significa progettare parole, creare micro testi che guidano nella navigazione all’interno di siti internet e applicazioni.

Testi che aiutano a compiere azioni nella maniera più semplice ed efficace possibile.

Per creare prodotti digitali di successo è necessario un diverso approccio alla scrittura sul web: si deve partire dalla ricerca e dalle persone, analizzare il contesto, ideare e validare i testi in sinergia con chi disegna e sviluppa il sito.

La parola chiave per chi lavora in questo campo è empatia: sapersi immedesimare negli utenti, percepirne pensieri ed emozioni, alleviarne le frustrazioni.

In queste pagine troverete il manifesto della materia, una proposta di metodo di lavoro, esempi pratici e qualche trucco del mestiere.

I contenuti del libro sono adatti sia a chi si occupa già di copywriting e lavora in ambito comunicazione, sia a chi è appassionato di design e sviluppo del prodotto.

21. Scientific Advertising: il testo che ha inaugurato il marketing moderno di Claude Hopkins

scientific advertising di claude hopkins

Voglio dire, il nome dice davvero tutto. 

Scientific Advertising potrebbe essere stato scritto negli anni ’20, ma le intuizioni sul comportamento dei consumatori sono ancora rilevanti oggi. 

Questo libro di copywriting contiene una varietà di tecniche pubblicitarie collaudate per commercializzare il tuo prodotto in modo più efficace utilizzando il copy.

Anche se non è famigerato come Ogilvy, dovresti assolutamente seguire i consigli di copywriting da Claude C. Hopkins. 

Come mai? 

È spesso accreditato come la mente dietro la popolarità dello spazzolino da denti, grazie alla sua campagna con Pepsodent. 

Se stai iniziando, questo ti aiuterà a comprendere i principi fondamentali alla base delle vendite e della conversione dei tuoi clienti in sostenitori.

A nessuno dovrebbe essere permesso di avere a che fare con la pubblicità finché non ha letto questo libro sette volte. Ha cambiato il corso della mia vita”. – David Ogilvy

Conclusioni

Sei giunto al termine di questo articolo su quelli che sono i migliori libri sul copywriting da leggere assolutamente se vuoi accrescere le tue competenze o migliorare le tue performance lavorative e personali.

Spero di esserti stato veramente d’aiuto e vorrei chiederti una cosa, oltre che a consigliarti di proseguire con le seguenti letture:

Quale tra questi libri sul copywriting preferisci? E soprattutto hai qualche bella lettura da consigliarmi?

Ti aspetto qui sotto, nei commenti.

P.S: se ti stai chiedendo se per lavorare come copywriter freelance serve avere la Partita IVA, beh la risposta è si, ma ho provveduto anche a questo scrivendo appositamente una guida su come aprire una Partita IVA online e ottenere 50€ di sconto.

A presto,
Cristian.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri i miei servizi!

Dove imprenditori, freelance, creators e influencer trovano la soluzione alle proprie esigenze.

 

Ti accompagno nella creazione, lo sviluppo e la crescita del tuo business.

Dalla consulenza di web marketing strategico e operativo, allo sviluppo di siti web ed eCommerce.