Migliori Temi WordPress: La TOP 3 che non ha età

INDICE DEI CONTENUTI

Abbi fede.

Non ti sto dicendo di credere in Dio o cose varie, questa è una tua scelta.

Abbi fede nelle mie parole perché quello che stai per leggere è il miglior articolo sui temi WordPress mai realizzato nella storia del web.

Eh si, il migliore ma anche il più completo.

Non mi sto vantando di aver scritto questa super mega guida anche se può sembrare il contrario, ma una cosa è certa:

Io di temi WordPress me ne intendo.

Nella mia carriera da blogger ne ho provati a bizzeffe e solo dopo averli confrontati tutti, sotto ogni aspetto, caratteristica e funzionalità ho deciso di creare questa guida alla scoperta dei migliori template per WordPress.

In questa guida troverai tutte le informazioni di cui hai bisogno e sceglierai anche il tema che accompagnerà il tuo progetto sul web per tantissimo tempo senza rimanere con l’amaro in bocca facendo una scelta sbagliata.

Cristian ma perché dovrei leggere una guida così lunga per scegliere un semplice template ?

Potresti rimanere sconvolto ma il giusto template fa tutta la differenza di questo mondo.

In che senso ? Cosa vuol dire ?

Voglio dire che andrà ad incidere sul posizionamento del tuo blog o sito web sui motori di ricerca in quanto il tema influisce sui fattori tecnici che piacciono a Google.

Te ne parlo accuratamente più avanti, proseguiamo…

Cosa sono i temi WordPress

Avrai sicuramente lanciato il tuo progetto sul web se sei qui ( o stai per farlo ) magari seguendo la mia guida su come creare un blog ( o come creare un sito web ) e adesso vuoi renderlo unico sotto ogni punto di vista senza spendere migliaia e migliaia di euro per uno sviluppatore o agenzia.

Bene, sei nel posto giusto.

Ma sai cos’è un tema WordPress ? Forse si, magari no.

Fa niente voglio dedicare poche righe di questo contenuto a questo argomento.

I temi WordPress sono coloro che vanno a definire l’aspetto del tuo sito web o blog, una sorta di “abito da cerimonia” e ne definiscono le funzionalità.

Ogni template è diverso ma tutti vengono gestiti da WordPress con il quale è possibile creare contenuti con testi ed’immagini senza che vengano alterati dai temi che invece aiutano il tuo progetto ad avere un design accattivante e funzionalità sorprendenti.

Se per caso hai già installato un template puoi quindi tranquillamente cambiarlo senza perdere i contenuti realizzati.

Ma ATTENZIONE: Se hai un tema con una determinata funzionalità sulla tua homepage come ad esempio può essere un modulo di iscrizione alla tua newsletter e decidi di cambiarlo con un tema che sulla homepage ha una galleria di immagini perderesti il box di raccolta email per la tua newsletter.

… ammenoché tu decida di utilizzare un tema come base di codice per poi personalizzarlo in autonomia con un Page Builder.

Insomma, se non possiedi competenze tecniche per poter utilizzare un Page Builder tieni a mente che i temi non sono “sostituibili” tra di loro.

Come fare ad installare un tema su WordPress?

Per prima cosa devi installare WordPress, lo hai gia fatto ?

Se ti sei perso questo passaggio ti consiglio di dare un occhiata QUI.

Dopodiché per scegliere la grafica del tuo blog e installare un tema segui questi 3 passaggi, ci vorrà qualche secondo:

  1. Da menù WordPress vai su “ASPETTO” e poi “TEMI”
  2. Fai Click su “AGGIUNGI NUOVO” poi su “CARICA”
  3. Premi su “ATTIVA”… hai fatto, solo 5 click.

Non ci hai messo nulla, sei un grande!

Finita la parte tecnico-pratica ti aspetti di scoprire quale sia il migliore tema da poter installare, ma no, questo lo fanno tutti… come fare e poi una classifica generale tirata fuori da chissà dove e chissà con quale criterio.

Le 5 caratteristiche che un tema WordPress deve avere

Io invece prima di proseguire vorrei evidenziare quelli che sono i criteri che tutti dovrebbero prendere in considerazione prima di scegliere un tema WordPress.

Ecco, questo è quello che nessuno fa, e che fa davvero la differenza di un progetto, ma anche del singolo contenuto.

Grande Cristian, puoi dirmi come scegliere un tema e in base a cosa ?

Si, questi sono i criteri di differenziazione dei migliori temi WordPress e sono tutti presenti sui temi che trovi nella mia classifica definitiva più in basso:

  1. Velocità
  2. Responsive Layout
  3. Aggiornamenti frequenti
  4. Supporto galattico
  5. Adeguatezza

Parliamone e cerchiamo di capire cosa sto dicendo:

Velocità: Un tema WordPress deve caricarsi velocemente.

tema WordPress veloce

Non puoi presentarti alla gara dei 100 metri olimpionica se non sai nemmeno camminare come non puoi presentarti a Google se non scegli un tema velocissimo.

Sai perché?

Perché non vincerai mai così come non ti posizionerai mai nella parte alta dei motori di ricerca.

I temi messi in vendita vengono sviluppati da società composte da programmatori con anni e anni di esperienza alle spalle, ma anche da singole persone che si mettono lì e scrivono righe di codice interminabili pur di creare un prodotto e guadagnare.

Questa cosa incide maledettamente sulla qualità del template, che essendo un insieme di pagine e codici scritti può essere più o meno pesante.

Un template dal codice pulito anche se complesso ti garantisce ottime performance in termini di velocità a differenza di un tema che può essere più o meno “basic” ma dal codice infinito.

Cristian, ma cosa centra la velocità con i temi WordPress ?

La velocità di un tema WordPress influisce pesantemente su due fronti:

  • Posizionamento su Google: se il tuo sito carica lentamente molto probabilmente il tuo codice è sporco e pesante quindi Google fa fatica a leggerlo e lo “punisce” attribuendogli una posizione bassa sui motori di ricerca.
  • Obbiettivi di marketing: se il tuo sito è lento la gente lo abbandonerà o molto probabilmente non leggerà più di mezza riga di quel che hai scritto senza mai più ritornarci, quindi se magari hai un modulo di raccolta per la tua newsletter, non verrà mai raggiunto e perderai un potenziale contatto che con un tema veloce invece, potrebbe essersi trasformato in un potenziale cliente.

Hai capito ? Non rischiare di perdere dei soldi o ancora peggio di non essere mai trovato da nessuno rimanendo nei meandri del web.

Responsive Design: Un tema deve sapersi adattare a tutti i dispositivi

Devi obbligatoriamente scegliere un tema che si adatti alle dimensioni di qualsiasi dispositivo, che si desktop, tablet o uno smartphone il tuo tema deve sapersi adeguare.

tema WordPress responsive

Questo perché oggi il 60% della popolazione mondiale utilizza dispositivi mobili come smartphone e tablet per effettuare le loro ricerche sul web.

Quindi se non decidi di utilizzare un tema dal design responsive rischi di perdere tantissime visite ma non solo, rischieresti di non essere trovato sui motori di ricerca.

Infatti Google incentiva solamente la crescita di siti web e blog capaci di adattarsi su tutte le tipologie di dispositivo e punisce con un crollo repentino nei risultati i siti che non hanno questa “dote”.

Nella mia classifica troverai solamente temi WordPress che hanno questa “capacità” e che di conseguenza verranno premiati da Google e ti aiuteranno a farti posizionare in alto sui motori di ricerca = aumento delle visite al tuo sito.

Aggiornamenti: Un tema deve essere aggiornato costantemente

Viviamo in un’epoca dovo la novità è sinonimo di supremazia e dove chi si aggiorna aggiorna è decisamente 100 passi avanti rispetto a chi non lo fà.

Così come nella vita, scegliere un template che propone aggiornamenti frequenti è sicuramente la scelta migliore che tu possa fare anche se molto spesso è la cosa più viene sottovalutata.

Aggiornamenti frequenti ti permettono di rendere il tuo sito web o blog adattabile a qualunque esigenza, dall’implementare un nuovo plugin su WordPress a rendere il tuo sito più fluido nel caricamento in quanto ad ogni aggiornamento gli sviluppatori dei migliori temi WordPress lavorano giorno e notte per rilasciare una versione del codice migliorata oltre che nuove funzionalità.

Questa cosa però non accade sulla maggior parte dei template in vendita ed è praticamente assente sui template gratuiti.

Tra poco ti parlerò anche del perché non dovresti scegliere un tema gratis, continua a leggere.

Supporto: I produttori di un tema devono saperti aiutare(sempre)

Essere supportati nel momento del bisogno soprattutto se si è all’inizio è fondamentale.

Scegliere un tema WordPress che ti supporti in ogni momento è d’obbligo.

Ma utilizzare un tema WordPress che risolva tutti i tuoi problemi ( nel caso tu li riscontrassi ) è maledettamente importante.

A dire la verità anch’io quando non ne capivo un cazz* di temi WordPress e programmazione spesso mi rivolgevo al supporto dei temi che utilizzavo e molti ne capivano molto meno di quello che io stesso sapevo.

Per questo motivo ho deciso di prendere in considerazione questa caratteristica più di ogni altra cosa per stilare la miglior classifica dei temi WordPress mai realizzata.

Adeguatezza: Un tema deve adeguarsi alle tue esigenze

Che tu sia un libero professionista ( freelancer ), un agency, un digital marketer o il prossimo proprietario del più grande e-commerce al mondo devi fare la scelta giusta utilizzando il template giusto.

Mi spiego meglio.

Esistono decine di migliaia di temi per WordPress, molti di questi sono progettati per essere utilizzati in un mercato specifico e fornire funzionalità specifiche altri invece sono stati creati per essere utilizzati da chi ha un doppio scopo (temi multi-scopo).

Ad esempio se sei un agency e vuoi mettere in risalto i tuoi servizi puoi utilizzare tranquillamente un template che metta in evidenza quelli che sono i tuoi servizi, ma mettiamo caso che tu sia un digital marketer e che oltre ai tuoi servizi decidi di implementare un blog all’interno del tuo sito dovrai utilizzare un template multi-scopo che sia capace di mettere in evidenza la parte dei servizi senza però trascurare la tua futura carriera da “blogger”.

Quindi, scegli sempre il template che più si adegua alla tua “business mission” ovvero che metta in evidenza il tuo modello di business.

Fantastico, abbiamo finito e sto per mostrarti la classifica definitiva a livello mondiale di quelli che sono i migliori temi WorPress… però adesso posso chiederti un piccolo favore ?

Potresti cliccare sul pulsante “Mi piace” e poi “Condividi” che trovi qui sotto? Aiuteresti tu stesso tantissime persone che sono alla ricerca di guide del genere ma che si imbattono purtroppo in “guide spazzatura” scritte solo per guadagnare.

Grazie, questo gesto vale molto anche per me.

La TOP 3 dei migliori temi WordPress presenti sul mercato

Torniamo a noi, ecco a te quello che stavi aspettando.

Come ti ho già detto all’inizio di questo articolo e come avrai già letto in altri miei articoli, la mia carriera da blogger è iniziata tanti anni fà.

Nel lasso di tempo che ci accompagna ad’oggi ho sempre voluto rendere i miei blog unici.

Volevo distinguermi dal resto del mercato che per disinformazione e negligenza era tutto “uguale”

Molti usano un tema perché suggerito da qualcuno che in questo settore si è ben posizionato, senza sapere che però quel tema gli è stato proposto solo per guadagnarci “qualcosina”.

Per mia fortuna ed’ora TUA, io non sono una di quelle persone che ama prendere alla lettera quello che gli altri dicono ma, sono al contrario, una di quelle persone che ama testare sulla propria pelle a costo di sbagliare.

Ho speso migliaia di euro e sprecato tantissimo tempo per trovare i “TOP” temi di WordPress.

Ma è anche vero che tra qualche riga troverai la classifica senza dover passare i prossimi 5 anni a provarli tutti e spendere migliaia di euro.

Tutti i temi presenti nella mia classifica sono “muniti” dei criteri che ti ho segnalato ed abbiamo approfondito in precedenza:

  • Velocità
  • Responsive Layout
  • Aggiornamenti frequenti
  • Super Supporto
  • Adeguatezza

E tutti possono adeguarsi al tuo progetto perché ogni tema presente in classifica è estremamente flessibile e funziona come un “contenitore” di tanti template.

Da soli hanno rubato il 15% del mercato agli altri temi, infatti oltre che essere i migliori sono anche i più usati dai migliori siti e dai più grandi blogger al mondo.

Ecco la classifica:

  1. Genesis Framework
  2. Divi
  3. Avada

Scopriamoli uno ad uno.

Genesis Framework | StudioPress

Genesis Framework

Genesis Framework è il diamante che ha per sempre cambiato la mia vita da blogger.

Pensato e sviluppato da StudioPress, Genesis è stato istallato su più di 500.000 siti web e blog e da solo detiene il 7% del mercato mondiale temi WordPres, una gran bella percentuale se prendiamo in considerazione il fatto che in vendita ci sono più 10.000 temi.

Il Framework di Genesis fà da interlocutore tra il WordPress e il tuo tema principale.

Questo perché ha una caratteristica unica, combina 2 temi diversi e indipendenti tra di loro.

Il primo template che ti viene fornito acquistando Genesis Framework funge da “struttura” il secondo imposta il design e le funzionalità sul tuo sito.

Questo fa sì che il tuo sito o blog rimanga super-ottimizzato grazie al codice “intoccabile” e pulito del primo e funzionale grazie all’installazione del secondo.

Genesis Framework: il migliore tema WordPress

StudioPress, mette a disposizione 65 temi “secondari” dal design e funzionalità diverse, in modo che tu possa scegliere quello più adatto al tuo progetto.

Una volta scelto il tema che più si addice al tuo progetto potrai acquistarlo al prezzo che trovi sul sito ufficiale di StudioPress e Genesis Framework.

Vediamo adesso perché dovresti scegliere Genesis Framework per il tuo sito web o blog mettendo da parte questi tecnicismi:

  • Testimonial: il fondatore di WordPress, Matt Wullenbeg e tutti i più grandi blogger al mondo suggeriscono di utilizzare Genesis Framework insieme ad uno dei suoi fantastici template.
  • Posizionamento Google SEO: Genesis oltre che essere il tema WordPress più veloce al mondo supporta l’HTML5 e mostra a Google tutti i dati strutturali necessari per indicizzare il tuo sito web o blog nel miglior modo possibile e nel minor tempo.
  • Design Responsive: Tutti i temi secondari “child” di Genesis sono responsive e garantiscono il massimo delle prestazioni su ogni tipologia di dispositivo.
  • Aggiornamenti: StudioPress aggiorna costantemente Genesis e tutti i temi secondari integrando nuove funzionalità e rendendo il codice sempre più leggero.
  • Sicurezza: Grazie al suo codice ultra-curato e ottimizzato è il tema più sicuro al mondo, puoi dire addio a eventuali attacchi da parte degli hacker verso il tuo sito web o blog.
  • “FOR LIFE”: Genesis è tuo per sempre, lo paghi una volta sola e lo puoi utilizzare come tema su tutti i siti web o blog che vuoi.

Ora hai capito perché Genesis Framework ha cambiato la mia vita da blogger.


Divi | ElegantThemes

Il tema Divi è stato ideato e sviluppato da Elegant Themes. A parer mio tra i migliori temi WordPress mai creati che nel giro di pochissimo tempo è riuscito a prendersi il 5% del mercato mondiale per numero di installazioni su siti web e blog.

In sintesi utilizzare Divi significa scegliere un tema flessibile, adattabile, semplice e personalizzabile.

Infatti grazie al suo Visual Page Builder puoi dare vita al tuo sito web guardando ciò che stai combinando in tempo reale!

Il Visual Page Builder di Divi ti permette di creare pagine personalizzate sfruttando più di 40 elementi pre-costruiti e modificabili sotto ogni aspetto, dal font al colore, scegliendo la dimensione che preferisci.

Inoltre Divi è completamente tradotto in italiano, ma non lo è la sua documentazione. Quindi se hai qualche difficoltà con la lingua inglese e non ne capisci una mazza, potresti avere qualche problemino.

In via definitiva puoi acquistare il tema Divi sul sito ufficiale di ElegantTheme al prezzo di 89$/annui o 249$ per sempre ( paghi una sola volta ed’è tuo per sempre ).

… ma sai una cosa ? Quando acquisti Divi non hai solo il tema, ma un intero pacchetto di plugin e strumenti utili come:

  • Monarch: Il plugin che ti permette di aggiungere tutti quei bei tastini per la condivisione sui social dei tuoi articoli.
  • Bloom: Un plugin che ti permette di creare dei fantastici moduli e popup per la raccogliere le e-mail dei tuoi visitatori e convertirli in clienti.
  • Extra: Un tema “extra” ( te lo regalano ) pensato per chi vuole creare un blog o aprire un magazine.
Divi plugin

Ti consiglio comunque di visitare il sito ufficiale così da renderti conto della potenza di questo template. Ci sono anche tantissimi video, dagli un’occhiata!


Avada | ThemeFusion

Avada

Il terzo classificato è…

Avada, il tema prodotto da ThemeFusion e venduto su ThemeForest.

Oh, scusa il più venduto su ThemeForest da 6 anni a questa parte con oltre 560 mila acquisti.

Per questi 3 motivi:

  • Costa meno di Genesis e Divi, lo puoi acquistare al prezzo di 60$ ed è tuo per sempre ma, lo puoi utilizzare su un singolo sito web e il supporto scade dopo 12 mesi dall’acquisto.
  • Ha un Page Builder Drag&Drop semplice e intuitivo, molto meno potente di quello di Divi.
  • Mette a disposizione delle “demo”, cioè dei sub-temi precostruiti e installabili con un solo click.

Se sei uno di quelli che vuole il sito web bello e fatto con un click allora approfondiamo la questione delle demo:

Andando ad’acquistare e installare il tema Avada ti troverai a fare una scelta:

  • Creare e personalizzare il tuo sito da zero con il Page Builder di Avada e i suoi elementi precostruiti.
  • Scegliere una demo tra quelle disponibili e importare un intero sito web già fatto.

Se fai la seconda scelta, dovrai poi però andare solamente a modificare i testi, le immagini ed eventualmente i colori.

Fai click qui e guarda le demo di Avada ( potrebbe esserci qualcosa che fa al caso tuo )

Oppure se vuoi approfondire il tutto sul tema Avada ti consiglio di dare un occhiata al sito ufficiale:

IMPORTANTE: Tutti i temi sul podio ti garantiscono il “soddisfatto o rimborsato” entro 30 giorni dall’acquisto quindi se sceglierai uno tra i migliori temi WordPress presenti in classifica e non ti troverai bene ti basterà chiedere il rimborso e sceglierne un altro!

Approfondimento: Temi WordPress in italiano

Hai paura di scegliere un tema che non sia tradotto in lingua italiana ?

WHAAAAAT ?

Non temere, i temi WordPress più professionali sul mercato mettono a disposizione una sezione di supporto al quale puoi scrivere in italiano, loro ti risponderanno ugualmente utilizzando Google Translate e risolveranno tutti i tuoi problemi.

Inoltre i migliori temi WordPress presenti in classifica hanno una sezione dedicata alla documentazione composta da video tutorial e immagini su come usare il loro tema.

Quindi non temere.

E.. non utilizzare MAI e poi MAI un tema WordPress gratis.

Continua a leggere e scopri il perché.

Perché non usare temi WordPress “GRATIS”

Se hai pensato di utilizzare un tema WordPress gratuito stai sbagliando tutto.

Se lo stai già utilizzando hai perso in partenza.

Cristian, ma perché?

Semplice e banale, tu lavoreresti gratuitamente per qualcuno che nemmeno conosci ?

Ovvio che no, e anche se lo faresti il tuo impegno nel fare ciò che dovresti fare sarebbe di gran lunga inferiore rispetto al fatto che tu venga pagato come si deve per svolgere una determinata mansione.

Questa considerazione vale anche nel mondo digitale, dove chi offre qualcosa gratuitamente lo fa soltanto per crearsi un’audience di futuri clienti.

Solitamente chi crea temi WordPress gratis è un novellino che prova a tuffarsi in un mercato o meglio un’oceano pieno di squali.

E cosa succede quando ti trovi faccia a faccia con uno squalo ?

GNAAAAAAAAAM! Sparisci in un attimo così come sparirai dal mercato se ti azzardi a fare questa scelta.

Conclusione sui migliori temi WordPress (trovi anche il tema che uso io)

Tiriamo le somme e vediamo cosa hai imparato grazie a questa quida:

  • Cos’è un tema WordPress.
  • Come installare un tema WordPress.
  • Le 5 caratteristiche che un top tema per WordPress deve avere.
  • I migliori temi WordPress.
  • Perché non devi usare un tema WordPress gratuito.

E ora ti sto per rivelare il tema che utilizzo e che grazie alle sue fantastiche caratteristiche e funzionalità ha per sempre cambiato la mia vita da blogger.

Forse te l’ho già spoilerato nel corso di quest’articolo.

Forse sei un profeta e lo hai capito dalle mie parole.

Ma per me, tu che sei arrivato fin qui, sei un FENOMENOOOOO!!

Hai dimostrato di voler perseguire e realizzare i tuoi sogni, trasformandoli in progetto.

E un grande progetto ha indubbiamente bisogno del “TOP” tema WordPress in assoluto.

Sto parlando di Genesis Framework e dei suoi template minimalisti.

Ed’è proprio questo il mio tema preferito, lo utilizzo qui, sul mio blog personale ma anche sul mio magazine per imprenditori digitali dove parlo di argomenti strettamente legati al marketing digitale e dove ho scritto un intero articolo interamente dedicato a lui.

Puoi leggerlo qui: Recensione Genesis Framework: il migliore tema WordPress

La vuoi sapere un’altra cosa ?

Per rendere molto più avvincente i siti di cui ti ho parlato li personalizzo utilizzando Elementor.

Elementor Page Builder

Elementor è il miglior Page Builder che sia mai stato costruito, ti permette di creare pagine, articoli e tutto quello che ti pare semplicemente spostando gli elementi che mette a disposizione.

Vuoi saperne di più ? Leggi la recensione su Elementor, Il miglior Page Builder al mondo.

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su twitter

SHARE