fbpx
migliori microfoni per podcast

I 10 migliori microfoni per podcast economici (sotto i 100€) del 2022

Una delle prime decisioni che dovrai prendere dopo aver aperto un podcast è quale microfono acquistare. 

Se (come me) speri di lanciare il tuo podcast con un budget ragionevole, voglio che tu sappia che la fuori, oltre questo contenuto, non troverai nulla di ragionevole.

La maggior parte dei nuovi podcaster non è in grado di spendere più di 500€ per un microfono per registrare gli episodi del proprio podcast.

Vuoi le buone notizie? Ci sono molti microfoni per podcast economici là fuori che faranno davvero un lavoro fantastico nel registrare audio di alta qualità per il tuo podcast.

In questa guida, ti mostrerò i 10migliori microfoni per podcast economici con una connessione USB, 9 dei quali costano meno di 100€.

Più avanti in questa guida all’acquisto, parleremo di cosa cercare quando si confrontano questi diversi microfoni per podcast economici, quindi resta sintonizzato.

I 10 migliori microfoni per Podcast economici (USB) a meno di 100€

Ora, iniziamo.

Ho scelto intenzionalmente microfoni per podcast che si adattano a un budget ragionevole (tutti tranne uno di questi microfoni costano meno di 100€), avendo così un ottimo rapporto qualità-prezzo e offrendo un’elevata qualità del suono per il tuo podcast.

Tabella dei Contenuti

1. Samson Q2U USB : € 84,99

Il Samson Q2U è il mio miglior microfono per podcast economico a meno di 100€ che comprende il kit con tutte le attrezzature necessarie per far decollare il tuo podcast.

È un microfono dinamico piuttosto che un condensatore, come la maggior parte degli altri microfoni in questo elenco. 

Ciò mantiene bassi i costi e funzionerà comunque perfettamente per la registrazione di episodi di podcast di alta qualità. 

Inoltre, è davvero versatile e puoi portarlo con te ovunque tu voglia.

Oltre al connettore USB rapido per la registrazione audio plug-and-play, hai anche un’opzione di uscita XLR, quindi puoi utilizzarla con un’interfaccia audio se deciderai di aggiornare la configurazione del tuo podcast in futuro. 

Mi piace così tanto questo microfono per podcast economico perché è progettato per crescere con te man mano che il tuo podcast diventa popolare.

Questo microfono capta il suono secondo uno schema cardioide, il che significa che si concentrerà su di te che parli di fronte ad esso, non sui suoni di sottofondo che non vuoi captare.

Con un prezzo di ben meno di 100€, il Samson Q2U è un ottimo microfono per podcast di un noto marchio nel settore, che non ti farà di sicuro andare in bancarotta. 

Se non sei sicuro di quale sia il microfono giusto per te e sei pronto per iniziare il test, ti consiglio vivamente di provarlo.

2. Microfono Rode NT-USB Mini Podcasting: $ 99,99

Il nostro microfono a condensatore top è il Rode NT-USB Mini . 

La qualità costruttiva è ottima ed è molto resistente. 

Poiché è piuttosto piccolo, è una buona scelta se lo utilizzerai in video dato che non è troppo invadente.

Il filtro pop integrato garantisce un’ottima qualità del suono, senza i “pop” di P e B esplosivi.

Puoi anche collegare le cuffie al microfono in modo da poter sentire facilmente come suona, ottimo per la risoluzione dei problemi e per assicurarti di avere il microfono posizionato correttamente. 

Raccoglie solo il suono in uno schema cardioide, quindi è adatto ad uno speaker singolo.

3. Microfono Podcast Razer Seiren X : € 73,99

Il Razer Seiren è particolarmente adatto per lo streaming, ma puoi sicuramente usarlo anche come microfono per podcasting. 

Data la sua versatilità e prezzo, è un ottimo concorrente tra i migliori microfoni per podcast economici. 

Questo è anche un microfono a condensatore con un diagramma polare super-cardioide, il che significa che fa un ottimo lavoro nel tagliare i rumori di fondo come i clic del mouse e i tocchi della tastiera.

Puoi disattivare istantaneamente e facilmente il microfono toccando un pulsante sulla parte anteriore e sul microfono è presente un pratico indicatore luminoso per farti capire se sei disattivato o meno.

Questo microfono per podcast è anche resistente agli urti, il che significa che smorzerà le vibrazioni dalla tua scrivania. 

Puoi anche montarlo su un braccio per microfono, se lo preferisci.

Infine, puoi ruotare il microfono con un’angolazione diversa, ma tieni presente che non puoi regolare l’altezza.

4. Microfono Podcast Samson Meteor Budget: € 80,00

L’elegante Samson Meteor Mic ha un aspetto retrò e starà benissimo sulla tua scrivania. 

È leggero e facile da trasportare, con gambe che si ripiegano quando non è in uso. 

C’è una custodia inclusa, così come un lungo cavo USB.

La qualità del suono e la sensibilità sono ottime, e c’è un pulsante muto e un indicatore muto, l’ideale se stai trasmettendo in live.

Puoi anche collegare facilmente un paio di cuffie per ascoltare l’audio mentre stai registrando.

5. Microfono Podcast economico Logitech Blue Yeti USB : € 139,99

Il microfono USB Logitech Blue Yeti è un microfono estremamente popolare per i podcaster, ma è un po’ più costoso degli altri microfoni per podcast economici della nostra lista. 

Se stai cercando qualcosa di più avanzato rispetto alla maggior parte dei microfoni economici, scegliere questo microfono è un lusso che dovresti concederti.

A differenza di altri microfoni podcast economici, Blue Yeti ti offre la scelta di quattro modelli di pickup: cardioide, omni, bidirezionale e stereo. 

Questo è perfetto se vuoi registrare podcast che coinvolgono più persone nella stessa stanza: non c’è bisogno di più microfoni.

Il supporto da tavolo incluso ti consente di posizionare facilmente il microfono come desideri, oppure puoi fissarlo a un’asta per microfono o a un braccio.

I pulsanti sul microfono stesso ti consentono di disattivare l’audio del microfono, regolare il volume delle cuffie, alterare il guadagno del microfono e passare a un modello di pickup diverso, rendendo semplice e veloce il controllo di tutti gli aspetti della registrazione audio del tuo podcast.

Insieme al microfono, ottieni il software Blue VOICE di Logitech, che ti consente di utilizzare cose come effetti avanzati e modulazione avanzata.

6. Microfono USB a condensatore da studio FIFINE : $ 55,99

Il microfono USB a condensatore FIFINE Studio è un ottimo microfono per podcast, poiché viene fornito con gli accessori necessari per configurare correttamente le impostazioni di registrazione.

Insieme al microfono stesso, hai anche un braccio a forbice regolabile per rendere più facile posizionare il microfono nel modo giusto per catturare la tua voce. 

C’è anche un treppiede in metallo in modo da poter usare facilmente il microfono mentre sei in giro.

C’è un doppio filtro pop, il che significa che eviterai esplosioni vocali e un cavo USB molto lungo (8,2′) da utilizzare con il microfono. 

Vale la pena notare che questo microfono non ha un pulsante muto, quindi se è importante per te, probabilmente vorrai optare per un microfono diverso.

7. Microfono USB Pardunll : € 47,99

Come il microfono FIFINE, il microfono USB Pardunll  viene fornito con tutto il kit necessario per iniziare con il podcasting, incluso un supporto da tavolo, filtro anti-pop e cavo USB.

Registra in uno schema cardioide, quindi ti consiglio di essere davanti al microfono. 

La qualità del suono è molto buona, soprattutto per il prezzo, e non sarà necessario installare alcun software per farlo funzionare.

Se non sei sicuro di continuare o meno con il podcasting, questo è un ottimo modo per iniziare con una configurazione economica. 

La qualità costruttiva è buona e il microfono non sembra fragile o economico in alcun modo.

Il microfono non ha un pulsante muto o regolazione del volume, anche se puoi disattivarlo e regolare il volume tramite il tuo computer.

8. Tonor USB (microfono podcast più economico): € 34,99

Il microfono USB Tonor è un altro microfono a condensatore, con filtro anti-pop, treppiede e pattern di pickup cardioide. 

Questo microfono per podcast può essere inclinato di 180° sul supporto, così puoi portarlo a qualsiasi angolazione tu abbia bisogno.

Questa è l’opzione microfono podcast più economica della nostra lista, ma offre comunque una qualità del suono sorprendentemente eccezionale e viene fornito con un filtro anti-pop e una copertura in schiuma nel caso in cui desideri registrare all’esterno.

Sebbene non abbia tutte le opzioni di alcuni degli altri microfoni, è un’ottima scelta se vuoi semplicemente provare il podcast senza investire molti soldi.

C’è un indicatore di silenziamento e un indicatore di riduzione del rumore sulla parte anteriore del microfono, insieme a una manopola multifunzione che controlla il volume e ti consente di attivare/disattivare l’audio e la riduzione del rumore.

9. Samson Go Mic (Microfono Podcast portatile): € 40,60

Il piccolo microfono portatile Samson GO MIC è l’opzione perfetta se stai registrando mentre sei in viaggio o sul posto. 

Questo microfono per podcast economico è compatibile plug-and-play per la configurazione istantanea con il tuo desktop o laptop e si ripiega per un facile trasporto.

Puoi alternare tra due partner di raccolta: cardioide (per la registrazione di una sola persona) e omnidirezionale (per raccogliere il suono da più persone attorno a un tavolo o in una stanza).

La custodia del microfono si raddoppia abilmente come supporto per microfono, che può essere fissato alla parte superiore dello schermo del laptop per un facile posizionamento. 

Puoi anche collegare le cuffie al microfono per monitorare la tua registrazione.

10. Microfono per podcasting low budget CAD Audio U37 : $ 29,99

Il CAD Audio U37 è un microfono eccezionale che utilizza un grande microfono a condensatore per produrre registrazioni calde e ricche. 

Viene fornito con un cavo USB da 10 piedi in modo da poterlo posizionare praticamente ovunque nella stanza.

Puoi anche regolare i bassi, quindi assicurati di sintonizzarlo in modo appropriato per i podcast parlati. 

È un microfono per podcast sensibile, quindi potresti scoprire che raccoglie un po’ troppo rumore di fondo.

Il microfono non viene fornito con un filtro anti-pop o un braccio, ma include un supporto da tavolo in modo da poterlo posizionare facilmente di fronte a te per le registrazioni dei podcast.

Cosa cercare quando si sceglie un microfono per podcast: 4 fattori

Se ti stai preparando per lanciare il tuo podcast, potresti non avere molta esperienza con microfoni e apparecchiature di registrazione. 

Non preoccuparti: ora analizzeremo ciò che devi sapere.

1. Microfoni dinamici vs microfoni a condensatore

Una cosa fondamentale che devi capire sui microfoni per podcast economici è che sono disponibili due diversi tipi di microfoni.

I microfoni dinamici sono economici e durevoli. 

Non hanno bisogno di una fonte di alimentazione e sono generalmente utilizzati per suoni ad alto volume, come spettacoli di musica dal vivo. 

Tuttavia, non sono molto sensibili ai suoni deboli, il che potrebbe essere un problema se stai cercando di captare un rumore abbastanza basso sulla tua traccia audio.

I microfoni a condensatore non sono così durevoli e costano di più. 

Tuttavia, sono perfetti per captare suoni più bassi: sono più sensibili e precisi in generale e vengono spesso usati negli studi di registrazione.

La maggior parte dei microfoni in questo elenco sono microfoni a condensatore. 

Sono ottimi per captare la tua voce in modo chiaro e preciso, ma non provare a usarli per esibirti su un palco.

2. Microfoni USB vs microfoni XLR

L’altra differenza principale tra i tipi di microfoni è se utilizzano una connessione USB o XLR.

USB è facile: basta collegarlo al computer e registrare!

XLR è un po’ più complicato, poiché il tuo microfono dovrà essere collegato a un’interfaccia audio: questa ha un sacco di connettori e interruttori diversi e può essere utilizzata per l’ingresso audio da due microfoni contemporaneamente.

3. Sensibilità del microfono

Oltre ad assicurarti di avere il giusto tipo di microfono per podcast (condensatore) e il connettore giusto per le tue esigenze (USB), è una buona idea controllare quanto è sensibile il tuo nuovo microfono per podcast.

Questo è solitamente espresso in decibel (dB) o mV/Pa (millivolt per Pascal). 

Più è sensibile, meglio capterà i suoni.

4. Cardioide vs Omnidirezionale (modello polare del microfono)

Questo ti dice dove il microfono raccoglie il suono. 

La maggior parte dei microfoni è cardioide (registrazione di suoni principalmente in avanti) o omnidirezionale (registrazione di suoni da tutte le direzioni), ma alcuni consentono di passare da uno schema all’altro. 

Secondo la mia esperienza, un microfono cardioide dinamico sarà il migliore per il podcasting e ti offrirà l’audio della massima qualità per il tuo spettacolo.

Come ottenere la migliore qualità del suono dal tuo microfono per Podcast

Cristian Iovino imprenditore digitale

Che ci crediate o no, anche un microfono podcast molto economico può avere un suono fantastico. 

Tutti i microfoni sopra citati hanno ottime recensioni da centinaia, anche migliaia, di persone che li utilizzano per podcast, riunioni, giochi e altro ancora.

Per ottenere la migliore qualità di registrazione dal tuo microfono per podcast, ti consiglio di:

  • Posizionare la bocca correttamente in relazione al microfono: potresti dover sperimentare un po’ per scoprire cosa funziona per te, ma per cominciare, inclina il microfono verso di te e tienilo a circa 6-8 pollici davanti alla bocca.
  • Usa un filtro anti-pop per rimuovere il “pop” esplosivo di lettere come P e B: questi schiocchi sono causati dal soffiare aria nel microfono mentre parli, quindi un filtro anti-pop tra te e il microfono può prevenirli senza perdere la qualità del suono – ecco alcuni fantastici filtri pop tra cui scegliere su Amazon .
  • Evita i rumori esterni:  se hai dei lavori stradali proprio fuori dalla finestra o dei bambini che urlano al piano di sotto, quel rumore verrà inserito nella registrazione del tuo podcast. Cerca di ridurre il più possibile i rumori esterni scegliendo un momento della giornata tranquillo per registrare e tenendo chiuse le porte e le finestre.
  • Registra file ad alta risoluzione (formato WAV anziché in formato MP3): desideri registrare alla massima risoluzione possibile: puoi comprimere il file per ridurne le dimensioni quando si tratta di produrre effettivamente il tuo podcast. Catturando l’audio della migliore qualità, avrai ottimi materiali con cui lavorare durante la modifica.

Bonus: 3 migliori piattaforme di registrazione di podcast da utilizzare

Una volta che hai il microfono e lo hai impostato correttamente, è il momento di registrare.

Ma quale piattaforma di registrazione di podcast dovresti usare? Hai diverse opzioni a disposizione, ma io consiglierei:

1. Riverside.fm : piano gratuito (limitato) a $ 15,00/mese+

piattaforma di registrazione audio riverside

Riverside.fm è progettato per la registrazione di podcast e video in qualità da studio. 

Se stai creando un podcast video, è un’ottima opzione in quanto offre registrazioni locali fluide e senza blocchi, anche se le connessioni Internet dei tuoi ospiti non sono troppo buone.

Riceverai audio WAV a 48 kHz non compresso per ogni ospite del podcast (che è ottimo combinato con uno di questi fantastici microfoni per podcast economici), insieme al salvataggio automatico delle registrazioni sul cloud. 

Puoi anche convertire facilmente i tuoi podcast in testo tramite la funzione di trascrizione, utilizzare la “modalità produttore” se intendi controllare la registrazione del podcast anziché essere presente su di essa e molto altro.

Il piano gratuito consente registrazioni e modifiche illimitate, sebbene altre funzionalità siano limitate e i file video esportati includeranno una filigrana.

2. Zencastr : piano gratuito (limitato) a $ 20,00/mese

software di registraione per podcast zencastr

La registrazione audio di Zencastr è perfetta per i podcaster. Offre tracce separate per ogni ospite, post-produzione automatica, VoIP integrato, quindi non è necessario utilizzare un servizio separato come Zoom, registrazione WAV senza perdita di dati e altro.

Dovrai usarlo insieme a una piattaforma di hosting di podcast di servizi di terze parti , come Buzzsprout , Simplecast o Anchor , per caricare gli episodi modificati sul tuo provider di hosting. 

3. Descript : Piano gratuito (limitato) a $ 12,00/mese+

Descript software rigistrazione podcast

Descript è un software di registrazione audio con un focus sui podcast. 

Una caratteristica davvero intelligente è che ti darà una versione testuale del tuo file audio che puoi modificare, quindi cancellare una sezione dell’audio è semplice come modificare un documento scritto.

Puoi anche utilizzare la funzione Overdub per aggiungere nuove parole (sebbene usando solo la tua voce, non quella di altre persone). 

Descript ha anche un sacco di altre funzionalità, tra cui la trascrizione, il rilevamento degli altoparlanti, l’editing multitraccia, le dissolvenze incrociate e altro ancora.

Pronto a far funzionare il tuo podcast?

Se vuoi lanciare un podcast, uno dei tuoi primi passi è acquistare un microfono.

La mia prima scelta è il Samson Q2U , che fornirà registrazioni di grande qualità a un prezzo molto ragionevole. 

Il Rode NT-USB Mini  è anche un’ottima scelta se hai un po’ di più da spendere.

Tuttavia, se hai un budget davvero limitato, uno qualsiasi dei microfoni per podcast economici a basso prezzo qui in questo elenco funzionerà bene anche come microfoni per podcast introduttivi. 

Puoi sempre aggiornare la tua attrezzatura man mano che il tuo podcast cresce.

Suggerimento per professionisti: non perdere troppo tempo a confrontare tutte le diverse opzioni tra i microfoni per podcasting economici. 

Per la maggior parte dei requisiti dei podcast, qualsiasi microfono in questo elenco farà un lavoro fantastico. 

Scegli quello qualcosa che ti piace e che si adatta al tuo budget per poi iniziare a divertirti… registrando i tuoi contenuti!

Fai attenzione però, presto presto potresti porti le seguenti domande:

E’ meglio un blog o un podcast?
Dovrei aprire un canale Youtube o un blog?

Pronto per iniziare la tua carriera da podcaster?

Dai un’occhiata alla mia guida definitiva: come aprire un podcast (e fare soldi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri i miei servizi!

Dove imprenditori, freelance, creators e influencer trovano la soluzione alle proprie esigenze.

 

Ti accompagno nella creazione, lo sviluppo e la crescita del tuo business.

Dalla consulenza di web marketing strategico e operativo, allo sviluppo di siti web ed eCommerce.