fbpx
Quanto dovrebbe essere lungo l'articolo di un blog?

Quanto dovrebbe essere lungo l’articolo di un blog? (best practices per la lunghezza dei contenuti di un blog)

Qual è la lunghezza migliore per gli articoli di un blog? Quanto dovrebbe essere lungo un articolo del tuo blog?

Bene, la lunghezza ideale dei blog post per lo più è compresa tra 1.500 e 2.500 parole e approfondiremo ciò in seguito.

Questo è il tipo di domande con cui si confrontano molti blogger, in particolare quelli nuovi. 

Dopotutto, se non sai se mirare a 500 o 5.000 parole, è molto difficile scrivere un articolo per blog.

La buona notizia è che la lunghezza degli articoli di un blog non deve essere un grande mistero.

Ho scritto diverse centinaia di post sul blog (di lunghezze molto diverse) nel corso degli anni. 

Ci sono alcuni principi collaudati che ho imparato lungo la strada, li spiegherò in questo articolo.

Daremo un’occhiata al motivo per cui la lunghezza del post è importante, affronteremo un mito pervasivo sulla lunghezza degli articoli e esamineremo la lunghezza ideale dei blog post in diversi contesti.

Quanto dovrebbe essere lungo un articolo di blog? 1.500 – 2.000 parole (il numero delle parole ideale per SEO) nel 2022

Tabella dei Contenuti

Perché la lunghezza degli articoli è comunque importante?

Alcuni blogger pensano che i post dovrebbero essere della lunghezza che preferisci. 

E ammettiamolo, la tua piattaforma di blog probabilmente non ti limita sotto questo punto di vista. 

Potresti pubblicare un post di 50 parole o un post di 20.000 parole.

Realisticamente, tuttavia, i lettori hanno determinate aspettative sugli articoli online. 

Stanno sicuramente cercando qualcosa di più lungo di un tweet o due… ma non hanno in programma di leggere l’equivalente di un breve romanzo.

I lettori del tuo blog vogliono che il tuo articolo copra rapidamente l’argomento trattato, ma vogliono che tu entri nei dettagli sufficienti per renderlo degno di nota.

Per la maggior parte degli argomenti, ciò significa almeno 1.000 parole, ma se stai creando una guida approfondita, come la mia guida per creare un blog, potresti leggere ben oltre 5.000 parole.

I motori di ricerca mirano a fornire ai lettori il contenuto che desiderano, quindi i post lunghi tendono a fare meglio nella ricerca organica. 

Approfondiremo questo aspetto in modo più dettagliato tra un momento.

E la lunghezza ideale del post sul blog è…

Un grande mito è che brevi intervalli di attenzione richiedano contenuti brevi.

Sicuramente non hai bisogno di rendere tutti i tuoi post di 500 parole o meno per soddisfare i lettori online.

Ciò che conta è rendere scansionabili i tuoi articoli.

In questo modo, i lettori possono trovare facilmente le informazioni che stanno cercando. 

Ciò significa utilizzare paragrafi brevi, testo in grassetto per enfatizzare i punti chiave e sottotitoli per “guidare” il lettore in diverse sezioni del tuo articolo.

Gli articoli più lunghi hanno un rendimento migliore nei risultati di ricerca, il che significa che i contenuti più lunghi sono ciò che vogliono i lettori.

La lunghezza ideale degli articoli di un blog per la maggior parte dei contenuti è di 1.500 – 2.500 parole.

Quante parole sono troppo poche? Ti consiglio di cercare di evitare di andare sotto le 1.000 parole per qualsiasi articolo che scrivi sul tuo blog.


Come scrivere post più lunghi… senza scemenze

Come scrivere post più lunghi (quanto dovrebbe essere lungo l'articolo di un blog)

Cosa succede se i contenuti del tuo blog sono normalmente di 800 – 1.000 parole? 

Vuoi renderli più lunghi, in modo da poter fornire più valore ai lettori e migliorare la SEO, ma come dovresti farlo esattamente?

Alcuni blogger parlano di “fluff” (o “padding”) per indicare contenuti prolissi che non aggiungono valore. 

Dire la stessa cosa più e più volte, o usare un sacco di parole per trasmettere un concetto semplice, è una stronzat*.

È fastidioso per i lettori, nel senso che potrebbero tornare direttamente ai risultati di ricerca per scegliere un articolo diverso, che potrebbe portare la tua pagina ad essere classificata in modo meno favorevole da Google.

Invece, quando stai cercando di allungare una bozza o riscrivere un post esistente per renderlo più lungo, puoi:

Aggiungi più elementi al tuo articolo

Un modo davvero semplice per allungare un articolo è semplicemente aggiungere più elementi al tuo elenco. 

“Dieci modi per…” potrebbe diventare “Venti modi per…”, raddoppiando così la lunghezza.

Ovviamente, non devi riempire la tua lista con elementi deboli. 

Assicurati che i nuovi elementi che aggiungi siano validi come quelli già presenti nell’elenco. 

Se hai difficoltà a farlo, prova invece una di queste altre tecniche.

Includi più esempi

Un modo semplice per aggiungere valore e lunghezza a un post che fornisce consigli è includere più esempi. 

A seconda del tuo argomento, questi potrebbero essere:

  • Esempi dalla tua esperienza personale.
  • Citazioni di altri blogger, libri, articoli di notizie o altre risorse.
  • Screenshot o foto e una loro spiegazione scritta.
  • Casi studio dei clienti con cui hai lavorato: un ottimo modo per vendere i tuoi servizi.
  • Link a prodotti o servizi: questa può essere una buona opportunità per includere link di affiliazione.

Ad esempio, se hai un articolo su  “come scegliere una nicchia di mercato” potresti aggiungere esempi di blog famosi che hanno avuto successo in diverse nicchie.

Aggiungi consigli più dettagliati

A volte, potresti fornire una breve panoramica di come fare qualcosa nel tuo articolo. 

Per rendere il tuo contenuto più lungo (e più prezioso), potresti entrare più nel dettaglio. 

Ciò potrebbe significare:

  • Dare istruzioni passo passo invece di un riassunto di un paragrafo.
  • Suggerendo diversi modi in cui i lettori potrebbero utilizzare i tuoi suggerimenti.
  • Dare avvertimenti su errori o idee sbagliate.
  • Condividere le lezioni apprese dalla propria esperienza.
  • Spiegare quando il tuo consiglio non si applica o chi non dovrebbe usarlo.

Dare suggerimenti per andare oltre

Se il tuo articolo è rivolto ai principianti, potresti aggiungere ulteriori consigli per i lettori che vogliono andare oltre. 

Questo potrebbe essere un “suggerimento” in più per diverse parti del post o un suggerimento su “Andare oltre” o “Passaggi successivi”.

Un altro approccio è fornire una “risorsa consigliata” per ogni parte del tuo articolo e spiegare perché stai suggerendo quella particolare risorsa.

Questo può essere un ottimo modo per creare link ad altri post del tuo blog o per promuovere i tuoi prodotti o servizi. 

Potresti anche collegarti ad altri blogger o a risorse a cui sei affiliato.

Rispondi alle domande frequenti (FAQ)

Per trovare alcune ottime domande a cui rispondere, cerca la tua parola chiave su Google e cerca la sezione “Le persone chiedono anche”. 

Ad esempio, ecco cosa viene fuori per la keyword “guadagnare con un blog”:

Pagina dei risultati del motore di ricerca (Screenshot) Quanto dovrebbe essere lungo un articolo di blog? Guida

Rispondere a queste domande può aiutare il tuo articolo a ottenere più traffico sui motori di ricerca.

Gli snippet vengono visualizzati quando un utente fa clic su una di queste domande per visualizzare una risposta e il tuo articolo potrebbe finire in uno di questi box con la conseguente opportunità di essere poi cliccato per essere approfondito.

Spesso ha senso inserire la sezione delle domande frequenti verso la fine del post, in modo che i lettori possano saltarla facilmente se le domande non sono pertinenti per loro.

Il contenuto di qualità vince sempre

In definitiva, ciò che conta davvero non è il numero delle parole. 

È la qualità dei tuoi contenuti.

I contenuti premurosi, dettagliati e ben studiati vinceranno sempre sui contenuti banali che ripetono semplicemente alcuni suggerimenti di base.

Cerca di rendere i tuoi articoli di circa 1.500 – 2.500 parole: questa è la lunghezza migliore per i blog post, in generale.

Se è un argomento semplice, 1.000 parole vanno bene. (E va bene anche scrivere contenuti ancora più brevi di tanto in tanto.)

Se si tratta di un argomento importante, sentiti libero di rendere il tuo articolo lungo quanto vuoi, ma assicurati che sia ben strutturato in modo che i lettori possano restare facilmente coinvolti.

Qualunque sia la lunghezza del tuo articolo, devi solo creare il miglior contenuto possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scopri i miei servizi!

Dove imprenditori, freelance, creators e influencer trovano la soluzione alle proprie esigenze.

 

Ti accompagno nella creazione, lo sviluppo e la crescita del tuo business.

Dalla consulenza di web marketing strategico e operativo, allo sviluppo di siti web ed eCommerce.