fbpx
Quante aziende SaaS ci sono?

Quante aziende SaaS ci sono? (2023)

Il Software as a Service (SaaS), uno dei tre livelli principali del cloud computing, è in forte crescita.

Numerose aziende hanno cavalcato l’onda dei SaaS, diventando sempre più solide grazie alla crescita dell’industria.

Tenendo conto di ciò, ecco una panoramica di ciò che tratteremo:

Tabella dei Contenuti

Statistiche Sulle Aziende SaaS 2023 (Scelte Migliori)

Ecco cinque informazioni chiave sul mercato SaaS:

  • Attualmente ci sono circa 30.000 aziende SaaS.
  • A livello globale, ci sono circa 14 miliardi di clienti SaaS.
  • Gli Stati Uniti hanno la percentuale maggiore di società SaaS (circa il 60%).
  • Salesforce detiene la più grande quota di mercato SaaS con poco meno del 10%.
  • Si prevede che il mercato SaaS raggiungerà una valutazione di 307 miliardi di dollari entro il 2026.

Per ulteriori dettagli e ancora più statistiche, continua a leggere.

Numero Di Società SaaS Nel 2023

Gli ultimi dati suggeriscono che esistono circa 30.000 aziende SaaS in tutto il mondo.

La maggior parte (17.000) di queste aziende SaaS ha sede negli Stati Uniti.

Il Regno Unito e il Canada sono secondi con circa 2.000 aziende SaaS ciascuno.

Germania (1.000)Francia (1.000) e India (1.000) completano il resto dei primi sei.

In totale, ci sono circa 14 miliardi di clienti SaaS in tutto il mondo.

Ecco una ripartizione completa dei principali paesi produttori di SaaS:

PosizionePaeseSocietà SaaS
1Stati Uniti17.000
=2Regno Unito2.000
=2Canada2.000
=4Germania1.000
=4Francia1.000
=4India1.000
7Cina707
8Brasile662
9Australia635
10Spagna511
11Israele466
12Olanda402
13Singapore327
14Svezia286
15Irlanda270

All’interno di queste circa 30.000 aziende SaaS, circa 337 sono classificate come unicorni e circa 15 di questi sono decacorni.

Il numero di startup SaaS lanciate è aumentato di anno in anno dall’inizio degli anni 2000 alla metà degli anni 2010. 

Questi numeri sono diminuiti negli ultimi anni, ma sembrano essere di nuovo in aumento.

Nuove Startup SaaS Lanciate Per Anno

Ecco gli ultimi dati sulle startup SaaS fondate ogni anno dal 1998:

AnnoN. di startup SaaS fondateCambio rispetto all’anno precedenteVariazione rispetto all’anno precedente (%)
199884
1999199↑ 115↑ 136,9%
2000177↓ 22↓ 11,1%
2001191↑ 14↑ 7,9%
2002156↓ 35↓ 18,3%
2003151↓ 5↓ 3,2%
2004192↑ 41↑ 27,2%
2005221↑ 29↑ 15,1%
2006294↑ 73↑ 33%
2007375↑ 81↑ 27,6%
2008460↑ 85↑ 22,7%
2009542↑ 82↑ 17,8%
2010689↑ 147↑ 27,1%
2011832↑ 143↑ 20,8%
20121083↑ 251↑ 30,2%
20131197↑ 114↑ 10,5%
20141247↑ 50↑ 4,2%
20151469↑ 222↑ 17,8%
20161308↓ 161↓ 11%
20171460↑ 152↑ 11,6%
20181196↓ 264↓ 18,1%
2019674↓ 522↓ 43,6%
2020114↓ 560↓ 83,1%

Nell’ultimo anno (a settembre 2022) sono state fondate 377 aziende SaaS.

Il calo delle startup SaaS in fase di lancio potrebbe essere il risultato di dati recenti incompleti, ulteriormente aggravati dagli effetti della pandemia. 

Tuttavia, nonostante questo calo, si prevede che il settore continui a crescere.

Fonti: The Latka AgencySaaStrCrunchbaseCardConnect

Entrate Globali SaaS

Nell’ultimo decennio, il mercato delle applicazioni cloud è cresciuto di anno in anno.

Nel 2013, il mercato valeva circa 30,4 miliardi di dollari e nel 2017 questa cifra era quasi triplicata a 86,3 miliardi di dollari.

A partire dal 2022, il mercato delle applicazioni cloud ha un valore di circa 146,6 miliardi di dollari

Ed è destinato a raggiungere i 168,6 miliardi di dollari entro il 2025.

Allo stesso modo, il mercato SaaS ha cavalcato l’onda, crescendo di valore anno dopo anno.

Nel 2008, il mercato SaaS valeva poco più di 5 miliardi di dollari

Tuttavia, entro il 2020, il mercato era cresciuto di oltre 28 volte fino a raggiungere i 157 miliardi di dollari.

Non sorprende che, con la crescita del mercato SaaS, sia cresciuta anche la spesa degli utenti finali.

In meno di 10 anni, la spesa globale è aumentata di oltre 5 volte, arrivando a circa 176,62 miliardi di dollari.

Ecco una ripartizione completa delle cifre di spesa degli utenti finali SaaS in tutto il mondo dal 2015:

AnnoSpesa dell’utente finaleAumento rispetto all’anno precedenteAumento rispetto all’anno precedente (%)
201531,4 miliardi di dollari
201648,2 miliardi di dollari↑ $16,8 miliardi↑ 53,5%
201758,8 miliardi di dollari↑ $10,6 miliardi↑ 21,99%
201885,7 miliardi di dollari↑ $26,9 miliardi ↑ 45,75%
2019$ 102,1 miliardi↑ $16,4 miliardi↑ 19,14%
2020120,7 miliardi di dollari↑ $18,6 miliardi ↑ 18,22%
2021152,18 miliardi di dollari↑ $31,48 miliardi↑ 26,08%
2022*176,62 miliardi di dollari↑ $24,34 miliardi↑ 16,06%
2023*$ 208,1 miliardi↑ $31,48 miliardi↑ 17,82%

*Dati previsti

Fonte: Apps Run The WorldForbesGartner

Aziende SaaS Per Nazione

Più della metà (circa il 60% ) di tutte le società SaaS ha sede negli Stati Uniti e dato che il Canada ha altre 2.000 società SaaS, non sorprende che il Nord America domini il mercato.

Tre dei primi cinque paesi per società SaaS sono europei, con altri quattro dei primi 15 situati anch’essi in Europa.

L’Africa è l’unico continente abitato a non presentare una nazione tra i primi 15 produttori di SaaS.

Ecco uno sguardo ravvicinato nei confronti delle società SaaS per nazione:

PosizioneNazioneSocietà SaaS*Quota di mercato approssimativa
#1Nord America19.00067%
#2Europa5.46919%
#3Asia2.5009%
#4Sud America6622%
#5Oceania6352%

*Include solo i paesi tra i primi 15

Nel 2020, il mercato SaaS valeva circa 107,5 miliardi di euro ( 113,8 miliardi di dollari ).

Gli Stati Uniti sono stati responsabili di 92 miliardi di euro ( 97,4 miliardi di dollari ).

Mentre il Regno Unito ha contribuito con 7,5 miliardi di euro ( 7,9 miliardi di dollari ).

In confronto, tutti gli altri settori del software valevano circa 174,4 miliardi di euro ( 184,7 miliardi di dollari ). 

Di conseguenza, il mercato SaaS rappresentava il 38,12% dell’intera industria del software.

Entro il 2025, il mercato SaaS dovrebbe raggiungere una valutazione di 229,5 miliardi di euro ( 242,9 miliardi di dollari ), con un aumento del 113,49%.

Nonostante la perdita di quote di mercato, il settore SaaS statunitense dovrebbe più che raddoppiare, raggiungendo un valore di 191 miliardi di euro ( 202,2 miliardi di dollari ).

E si prevede che il settore SaaS del Regno Unito quasi raddoppierà a 14,5 miliardi di euro ($ 15,4 miliardi).

Si prevede che il mercato SaaS cinese registrerà la crescita maggiore, passando da 4 miliardi di euro ( 4,2 miliardi di dollari ) nel 2020 a 13 miliardi di euro ( 13,8 miliardi di dollari ) nel 2025.

Si prevede che tutti gli altri settori del software messi insieme scenderanno di valore a 169 miliardi di euro ( 178,9 miliardi di dollari ). 

Ciò significa che il mercato SaaS equivarrà al 50,8% dell’intera industria del software.

Fonte: The Latka AgencyReply

Quota Di Mercato Dell’azienda SaaS

SaaS è attualmente responsabile di circa il 70% dell’utilizzo del software aziendale. 

Si prevede che questa cifra salirà all’85% entro il 2025.

Nessuna singola azienda domina il mercato SaaS. 

A partire dal 2020, le cinque maggiori società SaaS detenevano una quota di mercato combinata di circa il 30,5%.

Tuttavia, ciascuna di queste cinque società ha aumentato la propria quota di mercato nel 2020 tra lo 0,3% e l’1,5% rispetto all’anno precedente.

Ecco uno sguardo più da vicino a ciascuna di queste cinque società:

Salesforce

Con una quota di mercato del 9,3%, Salesforce detiene la fetta più grande della torta SaaS.

I ricavi di Salesforce sono aumentati di anno in anno per oltre un decennio, guadagnando sempre più slancio negli ultimi anni.

Nel 2017, la società ha generato 8,39 miliardi di dollari ma nel 2021 il fatturato annuo di Salesforce aveva raggiunto i 21,25 miliardi di dollari, con un aumento del 153,28%.

Microsoft

Il colosso tecnologico multinazionale Microsoft detiene una quota di mercato SaaS dell’8,7%.

Microsoft ha aumentato le sue entrate annuali ogni anno dal 2016.

Il salto più grande è avvenuto nel 2021, con un aumento del 17,53% da $143,02 nel 2020 a $168,09 nel 2021.

SAP

La società di software tedesca SAP detiene il 4,7% della quota di mercato SaaS totale.

Tra il 2009 e il 2019 i ricavi SAP sono cresciuti ogni anno da $ 10,67 miliardi a $ 27,64 miliardi, con un aumento del 159,04%.

Dopo un piccolo calo nel 2020, le entrate annuali di SAP sono tornate a 27,84 miliardi di dollari nel 2021, alimentate in gran parte da un aumento delle entrate basate su cloud ( 9,42 miliardi di dollari ).

Oracle

Poco dietro Sap con una quota di mercato del 4% c’è Oracle.

A differenza delle prime tre società menzionate, i dati sui ricavi di Oracle sono rimasti sostanzialmente invariati nell’ultimo decennio. Durante quel periodo, le entrate dell’azienda sono rimaste tra $37,12 miliardi e $40,48 miliardi.

Tuttavia, le principali fonti di reddito di Oracle sono cambiate.

Fino al 2013, l’azienda dipendeva in gran parte da software, sistemi hardware e servizi cloud e on-premise. 

Tra il 2014 e il 2017, Oracle ha quindi focalizzato l’attenzione sugli aggiornamenti delle licenze software e sul supporto del prodotto, sulle nuove licenze software e sull’hardware dei servizi.

Da allora, la società si è orientata verso i servizi cloud e il supporto delle licenze come principale flusso di entrate. 

Questo è integrato da una licenza cloud e una licenza on-premise

Google

A completare la top five, Google detiene una quota di mercato SaaS del 3,8%.

Le entrate del cloud di Google sono salite alle stelle dal 2017, quando le entrate annuali hanno raggiunto $4,06 miliardi

Queste sono più che raddoppiate a $ 8,92 miliardi nel 2019 per poi ripetere la magia nel 2021, con un fatturato annuo del cloud di 19,21 miliardi di dollari.

Fonte: BetterCloudSalesforceMicrosoftSAPOracle, Google

Proiezioni Del Mercato SaaS E Crescita Futura

All’interno della sicurezza IT, la spesa per la sicurezza del cloud è stato il segmento che dovrebbe crescere maggiormente nel 2021 ( 41,2% ).

In confronto, la sicurezza dei dati è arrivata seconda con il 17,5%, seguita dalla protezione dell’infrastruttura con il 16,8%.

È chiaro che c’è uno sforzo concertato per investire nel SaaS e nel cloud.

Un sondaggio del 2020 ha mostrato che gli intervistati si aspettano che i fornitori di cloud sia in Europa che negli Stati Uniti aumentino prezzi ed investimenti.

Microsoft Azure ha rivendicato la percentuale più significativa di intervistati che ritengono che la spesa aziendale aumenterà per il servizio di cloud computing (61%).

In totale, nel sondaggio sono stati inclusi 21 fornitori di servizi cloud, ma si prevede che solo tre vedranno una diminuzione della spesa aziendale.

Ecco uno sguardo dettagliato ai dati sulle previsioni di spesa aziendale per i fornitori di servizi cloud:

Fornitore di CloudDiminuzione significativaLieve diminuzioneLieve aumentoAumento significativoMaggioranza?
Microsoft Azure3%5%42%19%Aumento
Software Microsoft SaaS3%7%43%14%Aumento
Software con licenza Microsoft4%14%36%10%Aumento
AWS3%6%35%19%Aumento
Salesforce2%7%30%8%Aumento
Google3%6%23%8%Aumento
ServiceNow3%5%25%6%Aumento
Software con licenza VMware5%13%27%4%Aumento
Software VMware SaaS3%9%21%5%Aumento
Vmware Cloud3%7%20%4%Aumento
Software OracleSaas4%11%17%5%Aumento
Software con licenza Oracle9%16%19%3%Diminuire
Infrastruttura cloud Oracle4%9%16%4%Aumento
Software SaaS SAP3%7%18%6%Aumento
Software con licenza SAP3%7%18%4%Aumento
Software Adobe SaaS3%7%17%4%Aumento
Software con licenza Adobe3%11%18%3%Aumento
Cloud IBM5%9%12%4%Aumento
Software IBMSaaS5%12%13%3%Diminuire
Software con licenza IBM6%17%9%4%Diminuire
Workday3%4%10%5%Aumento

Si prevede che il mercato SaaS crescerà a un CAGR dell’11,7% tra il 2020 e il 2026, raggiungendo una valutazione di 307 miliardi di dollari.

Fonte: GartnerFlexera SoftwarePRNewswire

Conclusione

Il mercato SaaS è in crescita e il numero di società SaaS esistenti sta naturalmente seguendo il trend di mercato.

Poiché le industrie e i consumatori continuano a spostarsi verso il cloud computing, è probabile che la spesa e le entrate aziendali per i SaaS crescano ulteriormente, incoraggiando ancora più aziende a dare priorità al SaaS.

0 0 Voti
Valutazione Articolo
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Scopri i miei servizi!

Dove imprenditori, freelance, creators e influencer trovano la soluzione alle proprie esigenze.

 

Ti accompagno nella creazione, lo sviluppo e la crescita del tuo business.

Dalla consulenza di web marketing strategico e operativo, allo sviluppo di siti web ed eCommerce.

0
Ti è stato utile? Per favore, lascia un commentox