fbpx
statistiche blog

45 Statistiche sui blog e fatti da sapere nel 2022 per diventare blogger migliori (e prendere decisioni basate sui dati)

Come mai? Bene, avere una conoscenza delle statistiche e dei fatti più attuali del blogging può aiutarti a identificare i punti in cui puoi creare contenuti più strategici che si distingueranno dalla concorrenza.

Analizzare i dati di ciò che funziona bene per altri blogger può anche aiutarti a individuare le tue carenze di contenuto, raccogliere idee perspicaci per testare o determinare il modo migliore per creare un blog tutto tuo. 

Inoltre, indipendentemente dal settore in cui ti trovi, queste statistiche sui blog ti aiuteranno a migliorare la tua strategia di content marketing.

Quindi, il blog è sopravvalutato? È davvero la salsa segreta per ottenere traffico

Anche se la mia risposta è un po’ distorta, avendo creato più attività basate su statistiche di blog e ottimi risultati come questi, una cosa è certa. 

Molte altre aziende e blogger di successo stanno investendo molte risorse nei loro blog. 

Per provare (o smentire) il valore del blog, diamo un’occhiata a queste 45 statistiche e fatti sui blog che daranno una chiara luce sullo stato del blogging nel 2022.

45 statistiche e fatti sui blog che devi conoscere nel 2022 (per bloggare in modo più intelligente)

Ecco una raccolta delle statistiche di blogging più approfondite che devi conoscere per creare contenuti di successo quest’anno. 

Che tu sia un principiante nel mondo dei blog o un esperto di marketing, queste statistiche sui blog ti aiuteranno immensamente a mappare il tuo viaggio nel futuro del blog.

Tabella dei Contenuti

Lo stato del blog: statistiche e fatti generali sui blog nel 2022

Statistiche sui blog e fatti relativi ai blog generali di quest'anno

Iniziamo il nostro viaggio lungo il percorso delle statistiche sui blog con uno sguardo casuale allo stato dei blog, vero?

1. Un enorme 43% di tutti i siti Web su Internet è alimentato da WordPress come sistema di gestione dei contenuti. ( Tecniche W3 )

2. 70 milioni. Questo è il numero medio di nuovi post pubblicati su WordPress in un dato mese. (Activity WordPress)

3. Più di 409 milioni di persone visualizzano oltre 20 miliardi di pagine ogni mese solo su WordPress.com. (Activity WordPress )

Sono MOLTI gli utenti di Internet che si rivolgono ai contenuti dei blog per avere risposte. 

Tieni presente che queste statistiche sui blog sono specifiche solo per un piccolo segmento dell’attività di WordPress, la parte di blog che ospitano da soli e la stragrande maggioranza dei blogger (e blog) su Internet utilizza invece WordPress self-hosted.

4. In media, ci vogliono circa 4 ore per scrivere un post sul blog. (Orbit Media)

Che ci crediate o no, scrivere un articolo che può effettivamente fornire un valore significativo ai lettori… richiede tempo. 

Anche se può aiutare avere una serie di template per articoli per iniziare a correre ogni volta che ti siedi per creare contenuti. 

5. 52 secondi. Questo è il tempo medio che un lettore trascorre su un articolo. (Klipfolio)

So cosa stai pensando: solo 52 secondi?! 

È un valore incredibilmente basso, soprattutto considerando che la maggior parte dei contenuti è lungo oltre 1.000 parole (e i contenuti che si classificano più in alto su Google sono spesso molto più lunghi).

Tuttavia, non lasciare che questa statistica ti spaventi, poiché ci sono molte cose che puoi fare come blogger per aumentare contemporaneamente la quantità di tempo che i lettori trascorrono sui tuoi articoli mentre scrivi post sul blog più efficaci (o anche guest post per ottenere backlink) e fornire più valore a quei lettori.

Per aumentare il tempo che le persone trascorrono sui articoli:

  • Aggiungi più valore possibile a un contenuto. Le persone non leggono gli articoli solo per divertimento, leggono per trovare una soluzione a un problema particolare.
  • Crea contenuti scremati. In altre parole, suddividi il testo in blocchi facilmente digeribili e utilizza gli elenchi puntati nella formattazione del contenuto (come questo).
  • Utilizza una combinazione di contenuti scritti, immagini, contenuti video incorporati e audio per coinvolgere i lettori (e fare appello agli stili di apprendimento di più persone).

6. I post che presentano un’immagine ogni 75-100 parole ottengono 2 volte più condivisioni rispetto a quelli senza. (HubSpot)

C’è un valido motivo per includere molti elementi visivi nei post del tuo blog. 

Tuttavia, non limitarti alla sola fotografia stock: prendi in considerazione la creazione di immagini, grafiche, icone e infografiche personalizzate che possano intrattenere visivamente i lettori del tuo blog.

7. Ci sono circa 600 milioni di blog nel mondo nel 2022. (Internet Live Stats)

Che ci crediate o no, il numero di blog (e il numero di blogger) cresce in modo significativo ogni giorno. 

Mentre la stragrande maggioranza dei blog vengono creati su piattaforme di blog come WordPress e Ghost, ci sono ancora molti siti per creare blog gratuitamente come Tumblr, Wix, Weebly, Medium, LinkedIn e Blogger che sono apprezzati dai blogger in diverse aree del mondo.

8. In media, ogni giorno vengono pubblicati circa 3,2 milioni di articoli. (Internet Live Stats)

9. Uno schiacciante 77% degli utenti di Internet legge regolarmente i gli articoli dei blog. (Impact)

Uno sguardo casuale al numero di articoli pubblicati in un solo mese mostra quanto stia diventando competitivo il blogging e, se ti stai chiedendo, le persone leggono ancora i blog? la risposta è un sonoro sì. 

Suggerimento per professionisti: per aumentare il traffico del tuo blog e l’autorità di dominio nei primi giorni, guest post su altri blog del tuo settore che hanno già i lettori che desideri raggiungere (nel settore dei blog, il blog guest posting è una pratica comune e consolidata).

10. YouTube è il sito web più visitato al mondo con 5,5 miliardi di visitatori mensili. (Ahrefs)

Non dormire sui contenuti video, perché è il futuro dei blog. 

Se hai poco tempo (o risorse) e stai considerando il blog rispetto ai video di YouTube per la creazione di contenuti, il mio consiglio è di provare a combinare i due nel miglior modo possibile.

11. Ogni giorno su YouTube vengono guardate oltre 1 miliardo di ore di contenuti video. (YouTube)

Spero che queste statistiche sui blog ti abbiano mostrato l’importanza della pubblicazione di contenuti online, quindi se non hai ancora iniziato a investire in contenuti per il tuo blog personale o per la crescita aziendale, queste statistiche sui blog evidenziano chiaramente che ora è ancora il momento perfetto per iniziare .

Statistiche di blog relative a lunghezza e frequenza

Statistiche blog sulla lunghezza del contenuti e sulla frequenza di pubblicazione

La lunghezza dei post e la frequenza della pubblicazione influiscono sul successo dei tuoi sforzi di blogging? (Suggerimento: sì, lo fanno e analizzeremo questi elementi per scoprire perché.)

Dai un’occhiata a queste statistiche sui blog per aiutare a modellare la tua strategia di blogging quando si tratta di lunghezza dei post e frequenza di pubblicazione:

12. La lunghezza media degli articoli di un blog nel 2022 è di 1.416 parole. (Orbit Media)

Mentre questa caratteristica di blogging può sembrare bassa a chi è esperto del mondo dei contenuti, la lunghezza media dei contenuti di un blog pesa solo 1.416 parole. 

E mentre questa lunghezza media può sembrare molto per alcuni, è ben lontana dalla mia raccomandazione sulla lunghezza ideale dei contenuti da pubblicare su un blog, che tende ad essere 2.000 – 2.500 parole a seconda dell’argomento in questione.

13. Solo il 14% dei blogger scrive contenuti per blog lunghi più di 2.000 parole. (Orbit Media)

14. La lunghezza ottimale per un post sul blog è compresa tra 2.250 e 2.500 parole. (HubSpot)

I contenuti di lunga durata sono la strada da percorrere se speri di ottenere un forte ROI dai tuoi sforzi di blogging.

15. Il 44% dei blogger dichiara di pubblicare nuovi contenuti 3-6 volte al mese. (Orbit Media)

Secondo queste statistiche sui blog sulla frequenza e sulla lunghezza dei post, è meglio pubblicare contenuti più lunghi (più completi) con meno frequenza nel mondo dei contenuti di oggi. 

E poiché non tutti i blogger hanno compreso questa intuizione sull’efficacia dei contenuti di lunga durata, è una lacuna che puoi ancora sfruttare per creare contenuti straordinari.


Statistiche di blog incentrate sul marketing

Statistiche blog sul marketing e sulla creazione di contenuti efficaci

Molti esperti di marketing dicono che i blog sono parte integrante del loro inbound marketing (per portare potenziali clienti ai loro siti Web).

Ecco alcune statistiche sui blog specifiche per il marketing che ti aiuteranno a stabilire le priorità su dove concentrarti nel tuo content marketing per il 2022.

16. Il 65% dei content marketer afferma di disporre di una strategia di content marketing. (CMI e MarketingProfs)

Questo è un salto significativo considerando che solo il 39% ha documentato la propria strategia di content marketingi negli anni precedenti. 

È un segno che più aziende stanno apprezzando il valore che i blog possono creare per i loro profitti.

17. Il 71% degli acquirenti B2B consuma i contenuti dei blog durante il processo d’acquisto. (Survey Report)

Il blog non è più un semplice elemento di punta della strategia di inbound marketing e dei funnel (e statistiche di marketing come questa lo dimostrano). 

Se utilizzato correttamente, puoi mettere al lavoro il blog nel mezzo e alla fine del tuo funnel di vendita, per aiutare a rispondere a domande critiche, rafforzare la credibilità e guidare i tuoi potenziali clienti nel concludere l’acquisto.

18. I blog influenzano il 6% delle vendite di eCommerce (e raddoppia fino al 12% per le aziende che bloggano regolarmente per 12 mesi). (Report benchmark Matcha)

Se stai pensando di aggiungere un componente di blog al tuo negozio eCommerce, assicurati di scegliere uno dei costruttori di siti Web di eCommerce che funzioni bene in tandem con un blog (come Shopify, WooCommerce o Squarespace). 

Per approfondire ancor di più questa statistica, dai un’occhiata alla grande risorsa di Tidio per comprendere la fiducia dei clienti e trasformare i visitatori del sito in vendite.

19. Le aziende che pubblicano 16 o più post di blog al mese generano 4,5 volte più lead rispetto a quelle che pubblicano 4 post (o meno).  (HubSpot)

Ciò significa che dovrai avere idee per i contenuti del tuo blog accattivanti, intelligenti e coinvolgenti che rimandino ancora alla missione generale di attrarre lettori che alla fine possono convertirsi in lead e poi utilizzare l’email marketing per convertirli in clienti.

20. Nel 2015, 200 milioni di persone avevano ad blocker installato sui propri dispositivi. Quel numero è cresciuto di un enorme 40% anno dopo anno. (PageFair)

I blogger che generano entrate dalle tradizionali reti pubblicitarie stanno morendo lentamente. 

Gli esperti di marketing hanno già visto arrivare queste tendenze e si sono orientati a monetizzare i loro blog attraverso altre fonti più sostenibili come l’affiliate marketing, contenuti sponsorizzati, corsi online, vendita dei loro servizi e altro ancora, per aumentare il reddito che i blogger possono aspettarsi di generare.

21. Il content marketing costa il 62% in meno rispetto al marketing tradizionale. (Demand Metric)

22. Quando si tratta di lead generation, il content marketing produce 3 volte più lead rispetto alla ricerca a pagamento. (Kapost)

23. Il 60% delle persone cita l’acquisto di un prodotto dopo aver letto un blog post a riguardo. (Demand Metric)

24. L’89% dei marketer B2B cita il content marketing come una strategia di marketing molto importante. (Content Marketing Institute)

25. Oltre il 92% degli esperti di marketing considera i contenuti una risorsa preziosa in cui vale la pena investire. (Content Marketing Institute)

26. Quasi il 50% dei marketer afferma che, avendo se avessero la possibilità di ricominciare a fare content marketing, si concentrerebbero sul blog. (DataBox)

27. Il 61% degli americani dedica 3 volte più tempo ai contenuti del blog rispetto ai contenuti delle e-mail. (Social media today)

Sebbene le statistiche sui blog come questa possano far sembrare (in superficie) che l’e-mail non sia un ottimo canale per raggiungere il tuo pubblico di destinazione, non lasciare che ciò depriorizzi i tuoi sforzi di email marketing.

28. Il 75% degli acquirenti online afferma di utilizzare i social media come parte del proprio processo di acquisto. (Social media today)

È ufficiale e i dati lo dimostrano: le aziende che non bloggano (e promuovono i propri contenuti sui social media) corrono un grande rischio di chiudere il negozio a lungo termine, secondo le più recenti statistiche sugli acquisti online disponibili.

Dalla generazione di lead all’educazione dei potenziali clienti, i blog post sono un modo eccellente, efficace ed economico per portare avanti la tua attività. 

Inoltre, il blog è un modo per costruire relazioni significative con i tuoi futuri clienti mentre stanno ancora imparando a conoscere il tuo prodotto.

29. Il CPC medio per gli annunci su Facebook è inferiore del 96% rispetto al costo di tutti gli annunci senza contenuto. (Report benchmark Matcha)

Queste statistiche sui blog rafforzano il fatto che assumere il blog come strategia di acquisizione clienti è un investimento a lungo termine, ma i vantaggi sono spesso incredibili per le aziende (e le persone) che si impegnano pienamente a utilizzare i contenuti del proprio blog come un modo per promuovere un massiccia crescita aziendale.


Statistiche di blog correlate alla SEO (ottimizzazione per i motori di ricerca).

Statistiche di blog sull'ottimizzazione dei motori di ricerca

Diamo rapidamente un’occhiata ad alcune statistiche SEO e blog che devi conoscere nel 2022.

Queste, saranno particolarmente utili per vedere cosa serve per classificare il contenuto del tuo blog in alto nei risultati di ricerca organici, aumentare la consapevolezza del brand e attirare più lettori dai motori di ricerca.

30. Google ha una quota di mercato dei motori di ricerca del 92,04%. Yahoo! Arriva secondo con il 2,67%. (Stat Counter)

31. Nel senso della lunghezza, i contenuti più in alto in classifica su Google hanno una media di 1.140-1285 parole. (Search Metrix)

Considerando che la lunghezza media del post nel 2014 era di 808 parole, si tratta di un enorme aumento del 30% in pochi anni. 

Ancora una volta, questa statistica è un indicatore di quanto stia diventando competitivo per i blogger creare contenuti che si distinguono dalla concorrenza.

32. Un enorme 54,4% di tutto il traffico di siti Web in tutto il mondo proviene da dispositivi mobili. (Statista)

Il traffico del blog mobile è aumentato di oltre il 2% rispetto all’anno precedente e tale tasso è in aumento solo mentre ci immergiamo ulteriormente nel 2022.

Ciò rende l’uso di temi WordPress reattivi, ottimizzazione mobile intelligente dei tuoi contenuti, velocità di caricamento e l’utilizzo del miglior hosting wordpress più importanti che mai.

33. Avere un blog sul tuo sito web aumenta le tue possibilità di posizionarti più in alto nella ricerca di oltre il 434%. (Tech Client)

34. Indirizzare il traffico verso i propri siti Web è una delle principali priorità di marketing per il 54% degli esperti di marketing. (State of Inbound)

35. L’aumento del traffico è proporzionale all’aumento della pubblicazione di articoli. Dopo aver pubblicato 21-54 post, il traffico del tuo blog può aumentare fino al 30%. (Traffic Generation Cafe)

36. Fino all’80% dei ricercatori ignora l’advertising a favore del contenuto organico. (MarTech)

37. Il 95% degli utenti non va mai oltre la prima pagina dei risultati di ricerca di Google, il che la rende il bene immobiliare più prezioso su Internet. (Brafton)

38. Il 50% delle query di ricerca contiene quattro parole o più. Ciò significa che oltre la metà delle query di ricerca riguarda qualcosa di specifico. (Brafton)

39. Quasi la metà di tutti i clic sulle SERP (pagine dei risultati dei motori di ricerca) vanno ai primi 3 contenuti. (Ignite Visibility)

Il blog è la spina dorsale di una strategia SEO efficace, perché è il contenuto che crei sul tuo blog che ha una maggiore possibilità di posizionamento per parole chiave competitive (se impari a fare ricerche di parole chiave). 

Per massimizzare la tua capacità di posizionare i tuoi contenuti in alto nei risultati di ricerca, Google e gli altri principali motori di ricerca richiedono contenuti che siano:

  • Scritti sapientemente
  • Autorevoli
  • Affidabili

L’unico modo in cui il tuo sito web può soddisfare i criteri EAT ed essere visto bene agli occhi di Google (ottenendo così traffico organico dal motore di ricerca), è pubblicare regolarmente contenuti di alta qualità (correlati agli argomenti di cui sei un esperto) sul tuo blog . 

E ciò, non solo ti aiuterà a posizionarti più in alto su Google, ma ti aiuterà anche ad affermarti come una fonte affidabile di informazioni sulle materie in cui sei specializzato.

40. I rivenditori negli Stati Uniti prevedono di spendere oltre 6,8 miliardi in programmi di affiliate marketing nel 2022. (Awin)

Questa statistica sui blog è particolarmente rilevante oggi, perché è indicativa di quanto spazio di crescita ci sia ancora per i blogger che hanno appena iniziato oggi. 

Anche se può sembrare che ci sia già troppa concorrenza nella tua nicchia, c’è ancora spazio per una crescita in molti dei migliori programmi di affiliazione del mondo.


L’impatto dei titoli sugli articoli del tuo blog (statistiche di blogging)

Grafico che descrive l'importanza di scrivere titoli forti nei post del tuo blog

La mia carrellata di statistiche sui blog, che devi conoscere nel 2022 non sarebbe completa senza un’analisi approfondita di ciò che serve per scrivere titoli efficaci

I titoli non sono solo una componente cruciale per catturare l’attenzione dei potenziali lettori ovunque si trovino, ma anche per essere presi in considerazione dai motori di ricerca per diventare un articolo di prim’ordine.

41. Il contenuto evergreen sta svanendo rapidamente nei circoli B2B. I titoli predittivi (“Il futuro di…”) stanno rapidamente superando tutti gli altri tipi di contenuto. (Buzzsumo)

Dai un’occhiata alla mia guida definitiva alla creazione di contenuti evergreen se vuoi assicurarti di farlo nel modo giusto (e massimizzare le tue possibilità di indirizzare il traffico verso i post del tuo blog). 

Tieni presente, tuttavia, che ci sono molti tipi diversi di contenuti; elenchi, post di riepilogo, tutorial pratici, procedure dettagliate, guide ai pillar content e molti altri che dovresti considerare di creare.

42. I contenuti con titoli lunghi 6-13 parole tendono a generare più traffico. (HubSpot)

43. Quando si tratta di titoli numerati, i titoli con numero dispari hanno prestazioni migliori rispetto alle loro controparti con numero pari. (Content Marketing Institute)

44. I titoli emotivi ottengono un numero maggiore di condivisioni rispetto ad altri tipi di titoli. (Ok Dork)

Per convincere i lettori a fare clic sul post del tuo blog in primo luogo, dovrai focalizzarti sul titolo del tuo blog.

Considera il tuo titolo come il tappetino di benvenuto del tuo articolo, quindi naturalmente vale la pena investire un po’ di tempo nella scrittura di titoli che attireranno più lettori.

Se il tuo titolo è abbastanza interessante, i lettori non esiteranno a visitare il tuo blog per vedere cosa hai da offrire (e ti aiuterà a indirizzare il traffico): assicurati solo di lavorare sodo per intercettare l’intento di ricerca dell’utente. 

Rendi il più semplice possibile per loro ottenere ciò di cui hanno bisogno e nel tempo vincerai la corsa verso la vetta delle classifiche di ricerca, guadagnando così più traffico organico.

45. I blog post hanno una probabilità 3,5 volte maggiore di essere condivisi sui social media dalla mia mailing list.

Le statistiche sui blog come questa si basano sull’analisi dei numeri della mia lista mailing list di oltre 140.000 iscritti e degli oltre 400.000 lettori che ho solo lo scorso anno hanno visitato il mio blog. 

E ho imparato che gli articoli del mio blog ottengono più condivisioni social quando invio una mail a tutti gli iscritti.

Bene, ora parliamo di alcuni dei punti chiave di queste statistiche sui blog che abbiamo analizzato. 

Perché con obiettivi di blogging ponderati che si collegano a una strategia di blogging coerente, sarai in grado di utilizzare questi fatti e tendenze del blogging per creare contenuti ad alto impatto e che generano tantissimo traffico.


Conclusioni chiave da queste statistiche sui blog

Statistiche blog Suggerimenti chiave per i creatori di contenuti (grafica)

Quindi, alla fine di tutto questo, cosa ci dicono davvero queste statistiche sui blog?

Ecco alcuni aspetti importanti da considerare:

  • Il blog è un modo potente per raggiungere e coinvolgere il tuo pubblico
  • Il business blogging è un canale di marketing (quando è coerente) che supera molti altri canali di lead generation
  • Le aziende che investono budget reali nella creazione di contenuti e negli sforzi di marketing digitale, superano quelle che non lo fanno
  • I costi del blogging sono incredibilmente bassi come canale di acquisizione (soprattutto se hai un piano di hosting economico)
  • Il contenuto lungo è il tipo di contenuto più popolare e redditizio (quindi punta a oltre 1.500 parole nei tuoi articoli)
  • Una forte strategia di blogging è la chiave per indirizzare il traffico verso il tuo sito web
  • Il blog è una parte integrante della generazione di lead e della vendita.

Se la tua attività non è un blog, stai perdendo molte opportunità redditizie (come evidenziato da queste statistiche approfondite sui blog).

Questo, perché il blog diventa sempre più popolare e competitivo man mano che ci spostiamo nel futuro, il momento migliore per iniziare a prenderlo sul serio è… oggi!

Il mio invito all’azione per te dopo aver letto queste statistiche sui blog è di fare qualcosa al riguardo (creare contenuti migliori).

Invece di leggere semplicemente tutte queste statistiche sui blog e andare avanti con la tua giornata, trasforma questi dati nelle componenti strategiche del tuo blog e delle tue attività di creazione di contenuti. 

Per aiutare a raggiungerti meglio questo obiettivo, controlla le mie migliori risorse per creare una strategia di blogging a lungo termine:

E se non hai ancora iniziato il tuo viaggio nel blogging, non c’è momento migliore di oggi.

Leggi la mia guida completa passo dopo passo per creare un blog ed essere operativo in pochi minuti.

Se abbiamo imparato qualcosa da queste statistiche sui blog, è che le vere aziende stanno prosperando grazie ai blog.

Con abbastanza tempo, impegno e creatività, il tuo blog può persino trasformarsi in una fonte di reddito significativa (guarda quanto possono guadagnare i blogger ): assicurati solo di aprire un Partita IVA online per poter essere in regola col fisco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri i miei servizi!

Dove imprenditori, freelance, creators e influencer trovano la soluzione alle proprie esigenze.

 

Ti accompagno nella creazione, lo sviluppo e la crescita del tuo business.

Dalla consulenza di web marketing strategico e operativo, allo sviluppo di siti web ed eCommerce.