Come guadagnare con un blog migliaia di euro al mese in 9 Modi

In questa guida troverai i 9 modi per guadagnare con un blog migliaia di euro al mese, tieniti forte!
come guadagnare con un blog in 9 modi

INDICE DEI CONTENUTI

Sono passati tanti anni da quando ho guadagnato le prime centinaia di euro, e sai come ?

Grazie a un blog.

Si, è davvero possibile guadagnare con un blog.

Sono consapevole di quanto tu possa essere scettico dell’affermazione che ho appena fatto, ma è la realtà.

In questo articolo andremo a vedere come tutto ciò è stato possibile per me anni fa e come lo è tutt’ora, dopo anni.

Anni in cui ho compreso le dinamiche del web e dei contenuti strategici che ad’oggi mi permettono di guadagnare decine di migliaia di euro ogni mese.

In poche parole andremo a vedere come guadagnare con un blog.

Ma prima di svelarti i modi per guadagnare con un blog … devo prepararti.

Ma a cosa Cristian ? Io voglio fare soldi con un blog in questo preciso momento.

Amico mio, non puoi, non subito, non ora, devo prepararti ad’avere un blog caz**to altrimenti non vedrai nemmeno un’euro e tutto ciò che farai sarà come fare un buco nell’acqua.

Quindi, partiamo dalle basi, Let’s GO!

Guadagnare con un blog – Le basi

Può sembrare stupido, ma se sei totalmente nuovo al mondo del blogging la prima cosa da fare è creare un blog e sei fortunato, infatti qualche tempo fa ho iniziato a scrivere una mega guida da 5.000 parole che puoi consultare gratuitamente per creare un blog di successo che genera profitto.

Se invece hai già creato un blog e non vedi l’ora di poterlo monetizzare, ti consiglio comunque di dare uno sguardo alla guida citata poco fa, potrebbe esserci qualcosa che ti è sfuggito o strumenti che magari non possiedi o non hai utilizzato per creare il tuo blog.

Bene, iniziamo con il comprendere tutte quelle che sono le operazioni da fare o le cose da migliorare se vuoi rendere il tuo blog una vera e propria fonte di reddito o se vuoi renderlo un vero e proprio lavoro a tempo pieno.

Infatti, se mi seguirai in questo percorso imparerai come davvero è possibile guadagnare con un blog in maniera diretta e indiretta, attiva e passiva.

Partiamo subito, seguimi…

Trova la nicchia del tuo blog

Argomenti, meglio se ne hai uno, uno specifico, che approfondirai come nessun altro nel tuo settore fa.

Qual è l’argomento di nicchia del tuo blog ? L’hai definito ? L’hai trovato ? Hai studiato il mercato ?

Se l’hai fatto, bene sei in una condizione di poter capire tutte le dinamiche di monetizzazione del tuo blog.

Se invece non hai ancora trovato l’argomento di cui vuoi trattare questo è il primo step da seguire:

Definisci la tua nicchia e quelli che sono i tuoi obbiettivi.

Solo così potrai creare un rapporto di connessione con i tuoi lettori, una connessione che li riporterà di sicuro sul tuo blog a leggere i tuoi futuri articoli, li spingerai a cercare informazioni ben definite e ci riuscirai perché ti sarai posizionato nella mente delle persone come un esperto di un determinato settore.

Sarai per loro il migliore, il loro idraulico di fiducia, che fa solo quella cosa, un’unica cosa da ormai tantissimi anni.

Io ad’esempio, qui sul mio blog e sul magazine per imprenditori digitali che ho costruito, tratto argomenti relativi al digital marketing e questo poi mi ha permesso di spaziare su più fronti in quanto è una nicchia di mercato che offre innumerevoli sub-categorie o categorie avanzate di cui parlare.

Guadagnare con un blog di nicchia

Grazie a ciò, la gente si fida di me, sanno che quando dico una cosa è vera, sanno che è provata, perché infondo faccio solo questo, o no ?

Quello che voglio farti capire con ciò senza dilungarmi ancora per molto è che la tua nicchia rappresenta il tipo di lettore che vuoi attrarre e con il quale potrai parlare in maniera chiara e semplice.

In linea di massima, la nicchia che hai scelto o che andrai a scegliere sarà il modo in cui le persone verranno a sapere che esisti e che sei il migliore oltre che ad’ essere il petrolio che ti aiuterà a far crescere il tuo pubblico, a commercializzare i tuoi contenuti e quindi monetizzare il tuo blog con successo.

Un’esempio su come guadagnare con un blog di nicchia

Ti faccio un esempio pratico mettendo in chiaro cosa significa ciò che hai letto fino ad’ora.

Metti caso che tu sia la proprietaria di un blog di moda ( la moda è la tua nicchia di mercato ) e che tu voglia diventare una fashion blogger di fama internazionale, i brand di abbigliamento e accessori saranno il risultato economico e personale al quale puntare.

Avrai bene chiaro in mente la tipologia del tuo pubblico ( gente che vuole rimanere al passo con la moda ) e ciò che intendono ottenere leggendo i tuoi contenuti ( capi di abbigliamento alla moda, gioielli da urlo, nuove tendenze stagionali ecc… ) riuscendo così a comunicare in maniera efficace anche ai brand con il quale hai sempre desiderato di collaborare che hai tutte le carte in regola per promuovere il loro nuovo prodotto da mettere in commercio.

Le aziende si fideranno di te, perché hai dimostrato di essere all’altezza essendoti posizionata/o in quel mercato in maniera autorevole e saranno quindi disposti ad’offrirti quell’ambita collaborazione.

Adesso immagina come sarebbe se tu non avessi scelto una nicchia di mercato ben definita di cui parlare.

Se nel tuo blog inizi a posizionare articoli relativi alle nuove tendenze di moda del 2020 e nel frattempo cerchi anche di proporti come il massimo esperto di digital marketing in italia scrivendo articoli relativi a questo argomento non farai altro che confondere i tuoi lettori che si troveranno nient’altro che disorientati dal tuo modus operandi.

A tal proposito oltre che confondere i tuoi lettori, inizierai anche a disorientare le aziende con il quale hai sempre desiderato collaborare rendendo molto più difficile ottenere quest’ultima.

Potrebbe sembrare stupido ma allo stesso modo è un ragionamento semplice:

Scegliere la nicchia di mercato sul quale andrai ad operare e generare contenuti ti aiuterà a distinguerti dalla massa e sarà il primo passo per generare profitto dal tuo blog.

Se vuoi guadagnare con un blog … devi scrivere costantemente

Anche se hai ottenuto un ottimo posizionamento sui motori di ricerca per alcuni tuoi articoli non devi fermarti.

E’ proprio questo uno dei segreti per guadagnare con un blog, devi ottenere sempre più traffico e non puntare soltanto su ciò che sei riuscito a posizionare ai vertici dei motori di ricerca.

Quindi… scrivi, e anche se lentamente, nel corso delle settimane riuscirai a generare sempre più traffico e quindi ad’incrementare le entrate derivanti dal tuo blog.

guadagnare con un blog creando contenuti

Non rilassarti, è il momento di scalare il tuo business online e non solo tramite entrate passive come in tanti pensano.

Devi essere attivo e costante e puntare sui risultati a lungo termine.

Personalmente dedico dalle 28 alle 40 ore a scrivere articoli per il mio blog ed il mio magazine, ma se potessi concentrarmi solo su questo dedicherei ancora più tempo a scrivere.

Questo perché non solo mi consente di aumentare le visite sul mio blog ma anche a generare l’effetto “return” da parte di chi è già passato per il mio blog.

Migliora la SEO del tuo blog ( Search Engine Optimization )

Può risultare molto semplice intercettare argomenti interessanti per il tuo pubblico una volta scelta la tua nicchia di mercato.

Ma allo stesso tempo deve diventare per te un processo automatico ottimizzare quelli che sono i tuoi vecchi contenuti e il tuo intero sito web.

Questo perché Google e tutti gli altri motori di ricerca posso garantirti traffico organico gratuito posizionando i tuoi articoli migliora in cima alle ricerca anche per keyword molto competitive.

E non solo, essere intercettato dalle persone nei primi risultati dei motori di ricerca influenza molto la concezione di quella che è la tua esperienza e competenza per un determinato argomento.

SEO per fare soldi con un blog

Crea la tua community di lettori

C’è una cosa che fa davvero la differenza nella vita reale:

Le relazioni.

E così come nella vita reale anche online è indispensabile instaurare rapporti di confronto e condivisione.

E lo è ancor di più se il tuo obiettivo è quello di guadagnare online.

E’ necessario scoprire il genere di persona target che andrai a monetizzare in seguito, scoprire cosa vogliono, cosa gli manca, di cosa hanno realmente bisogno.

E uno dei segreti per fare ciò è costruire una vera e propria community.

Questo processo di creazione può avvenire in diversi modi, puoi utilizzare una pagina instagram, un gruppo facebook, un forum, una mail list ecc…

La cosa importante è generare valore per la persona con il quale andrai a comunicare in modo da creare una conversione win-to-win.

Io ti do quello che cerchi e di cui hai bisogno e tu mi paghi per ottenere ciò che vuoi.

Un’altro vantaggio di avere una community solida e ben radicata online è quella di poter entrare in contatto diretto con possibili collaboratori futuri o aziende che magari stanno cercando i servizi che da tempo offri.

Tutto questo sempre dopo che hai dimostrato di essere all’altezza del compito che ti proproni di svolgere per gli altri, sia ben chiaro, nessuno verrà mai da te se non è certo di ottenere quel “win-to-win” di cui ti ho parlato prima.

Per guadagnare con un blog devi aumentare i visitatori

Ma di quanti visitatori hai realmente bisogno per poter iniziare a guadagnare con un blog ?

Spesso si fa molta confusione sulla risposta a questa domanda.

Il fattore “visite” è importante ma è da relazionare in base al modo con il quale stai monetizzando il tuo blog e al tasso di conversione che stai ottenendo o intendi ottenere. ( statisticamente )

Ovviamente non puoi effettivamente conoscere i tassi di conversione reali di un qualcosa che ti proponi di vendere finché non lo inizi a vendere.

aumentare le visite per guadagnare con un blog

Passiamo ora, dopo aver capito quali sono le basi per guadagnare con un blog dopo aver creato un blog a scoprire come guadagnare con un blog.

Un gioco di parole memorabile, ma non importa, libera la mente e continua questo viaggio insieme a me.

Però prima voglio chiederti un piccolo favore… potresti condividere questo contenuto ? Aiuteresti me e tantissime altre persone che sono alla ricerca di contenuti di valore come questo a visualizzarlo senza che si perdano in migliaia di altre pagine con questo argomento che oramai sono diventate obsolete.

Grazie!

Guadagnare con un blog – 9 metodi e decine di migliaia di euro in ballo

Eccoci qui, grazie per essere rimasto con me.

Siamo arrivati alla parte saliente di questo articolo che dopo aver appreso le basi potrai affrontare nel modo migliore.

Ti sto per mostrate i modi per guadagnare con un blog, e anche se tutto ciò che andrai a leggere potrà essere considerato come un punto lontano da raggiungere, fidati di me, il miglior investimento che tu possa fare è quello a lungo termine.

Esistono decine di modi per guadagnare con un blog, anzi centinaia e forse migliaia, e sarò onesto con te, non li ho provati tutti.

Per questo motivo d’ora in poi ci concentreremo sulle modalità di guadagno più affidabili che posso dire di aver testato con grande successo e soddisfazione in quanto sono riuscito a trasformare il mio blog in una vera e propria fonte di reddito attiva e passiva con decine di migliaia di euro fatturati ogni mese.

Andiamo al sodo e vediamo come fare per guadagnarci davvero… con un blog!

Guadagna con i contenuti che crei

Il primo canale di monetizzazione che andremo ad’approfondire riguarda la possibilità di monetizzare i contenuti che crei e che andrai a creare in quanto è la modalità più veloce e semplice per iniziare a guadagnare con un blog.

La cosa essenziale da fare è perseverare come detto anche in precedenza, nella scrittura di nuovi contenuti mantenendo aggiornati i tuoi lettori con nuovi contenuti.

Vediamo adesso come sfruttare i contenuti per poter monetizzare un blog.

1. Vendi Guest Post ( contenuti sponsorizzati )

I contenuti sponsorizzati sono un vero e proprio investimento che aziende, brand e personal brand sono tenuti ad’attuare per poter raggiungere un numero maggiore di persone al quale proporre il proprio prodotto o servizio.

Questa è una metodologia di guadagno win-to-win in quanto sia tu che l’inserzionista potete trarre un vantaggio in termini di visite, vendite e quindi guadagno.

Ma cos’è un contenuto sponsorizzato ?

Nient’altro che un articolo con argomento trattato in base alla nicchia di mercato in cui l’azienda, il brand o il personal brand opera.

Quest’ultimo viene creato in base alle esigenze e alle richieste degli inserzionisti che poi ti andranno a pagare per mettere in rilievo il prodotto o il servizio che si propongono di offrire alla tua audience.

L’articolo sponsorizzato deve essere offerto alla tua audience in maniera autentica senza forzare i tuoi lettori all’acquisto indipendentemente dal tipo di accordo preso, altrimenti sia tu che l’inserzionista vi troverete fuori strada e la formula win-to-win che vi siete proposti di perseguire non sarà altro che un vero e proprio fallimento.

Un mio consiglio personale è quello di non promuovere prodotti in modo “random”, ma di fare scegliere accuratamente prodotti di altissima qualità e ancor meglio se testati o utilizzati personalmente da te.

Ricorda che i tuoi lettori si fidano di te, non deluderli se non vuoi rimanere deluso.

Ma come faccio ad’ottenere richieste di collaborazione ?

Il mio parere personale sulle collaborazioni è quello che devono essere attratte e non cercate, non proporti a nessuno finché non sarà qualcuno a proporsi a te.

Prendere in considerazione in questa regola gioverà alle tue entrate, non devi essere per tutti, non puoi essere il portavoce di tutti, perderesti la tua credibilità nel mercato in cui operi.

Quindi valuta ogni richiesta di collaborazione in maniera ossessiva per essere sicuro di offrire comunque alla tua community quello che realmente stanno cercando e vogliono ottenere.

2. Programmi di affiliazione ( Affiliate Marketing )

Il secondo modo per guadagnare con un blog attraverso i tuoi contenuti è sfruttare l’affiliate marketing e i programmi di affiliazione che ti permettono di generare entrate e quindi avere un profitto dal tuo lavoro in tempi relativamente brevi.

Moltissime aziende ti permettono di iscriverti al loro programma di affiliazione in maniera gratuita e di iniziare a promuovere i loro prodotti in maniera molto semplice.

Guadagnare con un blog tramite le affiliazioni - Affiliate Marketing

Ti basta inserire i link generati in automatico dalle piattaforme di affiliazione per un relativo prodotto all’interno dei tuoi articoli e del tuo sito web.

E’ uno dei modelli di business più semplici e maggiormente utilizzati dai blogger di tutto il mondo che fin dall’inizio hanno deciso di rendere profittevole il loro lavoro.

La cosa importante per ottenere una conversione e quindi una percentuale sul prodotto che ti proponi di promuovere è generare valore e rendere il più pertinente possibile quel prodotto o servizio per il tuo pubblico.

Quali sono i migliori programmi di affiliazione per i blogger?

Il modo migliore per guadagnare con le affiliazioni è sicuramente rendere, come detto qualche secondo fa, il più utile e pertinente possibile il prodotto per il tuo pubblico e quindi per la tua nicchia.

Ne esistono migliaia, ecco a te una lista dei programmi di affiliazione dove potrai trovare prodotti e servizi per il tuo pubblico:

3. Pubblicità a pagamento

Il terzo modo per guadagnare con un blog, nonché il più semplice è quello di mostrare annunci pubblicitari sul tuo blog.

Ma le cose semplici non sono profittevoli, infatti per guadagnare con un blog attraverso annunci pubblicitari non è molto profittevole se non hai una quantità di traffico elevata e costante.

Il compromesso tra questi due fattori, traffico e guadagni è proprio lo sforzo (pari allo zero) da impiegare per attingere a dei guadagni pur se minimi.

Per iniziare a posizionare annunci a pagamento puoi utilizzare il servizio messo a disposizione di Google, Google AdSense che si occuperà personalmente di mostrare annunci dinamici per ogni tuo visitatore in base ai dati che la piattaforma stessa ha raccolto su di esso incentivando il click e attribuendoti una commissione.

Oppure puoi affidarti a BuySellAds che provvederà a metterti in contatto con inserzionisti disposti a pagare per avere un banner pubblicitario sul tuo blog.

Vendi prodotti, infoprodotti e servizi

Oltre alla promozione di prodotti di altre aziende all’interno dei tuoi contenuti ed’alla pubblicità display da mostrare sul tuo blog per accaparrarti quei pochi spiccioli ci sono modi per guadagnare con un blog molto più remunerativi in termini economici ma che allo stesso tempo possono diventare complessi da impostare e gestire.

Ma ripeto sempre, durante le ore di consulenza con i miei clienti che il miglior investimento che si possa fare sulla propria attività online è quella di puntare sul costruire qualcosa di intramontabile per la propria audience e per i propri clienti a prescindere dalle complessità e problematiche in cui è possibile intaccare.

Dopo tutto, conta il lieto fine.

Nella sezione di questo articolo andremo a discutere di tutte quelle che sono le opportunità per guadagnare con un blog creando un prodotto o offrendo un servizio personale senza che tu debba far affidamento su inserzionisti esterni per riuscire a remunerare qualche spicciolo.

A questo punto, posso anche dirti che iniziare a sviluppare qualcosa di personale da offrire alla gente può aprirti strade su più fronti.

In che senso ? Ti starai chiedendo.

Seguimi nella lettura, approfondiremo quest’argomento nel corso dei prossimi punti.

4. Vendi corsi online ( info-prodotto )

Se nel mercato in cui operi, le persone sono interessate alle informazioni da te condivise in modo gratuito saranno molto probabilmente ad’acquistare informazioni aggiuntive e quindi avanzate per rafforzare le proprie competenze e conoscenze.

Quindi, la domanda sorge spontanea:

Hai una qualsiasi competenza da insegnare agli altri ? I tuoi lettori continuano a tornare sul tuo blog per rimanere aggiornati sulle cose di cui parli ?

Se la risposta è si, puoi monetizzare la “qualsiasi” competenza creando un qualsiasi tipo di info-prodotto digitale, e in questo caso possiamo parlare della creazione di un video-corso di formazione per guadagnare con il tuo blog.

Ma sai qual’è la cosa bella ? Che puoi creare un corso online da vendere ai tuoi lettori in maniera semplice e divertente, come se stessi registrando una serie di video informativi didattici per il tuo pubblico dove metti in mostra tutte le competenze, esperienze e successi acquisiti e raggiunti nel corso della TUA esperienza.

Non necessariamente devi creare un video corso di 70 ore per ottenere quella vendita tanto desiderata ed’attesa, l’importante è far si che il tuo cliente riesca a raggiungere l’obiettivo promesso dai contenuti del tuo corso.

In pratica se ti proponi di vendere un corso che permetterà ai tuoi clienti di fare “X” devono effettivamente acquisire attraverso il tuo video-corso le competenze per poi fare “X”.

vendere corsi online per guadagnare con un blog

Vediamo qualche esempio più pratico e cerchiamo di capire ciò che abbiamo detto fino ad’ora.

Se sei un social media marketer che da anni riesce ad’ottenere ottimi risultati attraverso le strategie adottate ed’offri gratuitamente sul tuo blog contenuti gratuiti dove spieghi teoricamente come fai ad’ottenere tali risultati, puoi creare un corso che insegna in maniera pratica come diventare un professionista delle piattaforme trattate dove hai ricevuto risultati comprovati.

Ad esempio, sei un social media marketer che ha ottenuto risultati comprovati sulla piattaforma Instagram, potrai creare un corso così suddiviso in diversi moduli:

  • Le basi
  • Creazione di contenuti & Scheduling
  • Strategie di crescita organica
  • Strategie di crescita attiva
  • Instagram Automation & BOT
  • Lead Generation e Ads
  • Influencer Marketing
  • Affiliate Marketing
  • Casi di studio e interviste
  • Live area membri

Fatto questo esempio dove ti ho mostrato come potresti strutturare il tuo corso da vendere, vediamo adesso il potenziale economico in termini numerici di quanto potresti guadagnare con un blog vendendo un corso del genere:

Mettiamo che tu voglia creare un corso e decidi di venderlo a 247€.

Anche con una sola vendita al giorno riusciresti a guadagnare 247×30=7410 euro al mese.

Partendo da questo ottimo risultato, pensa se riuscissi vendere 10 corsi al giorno, cosa potrebbe succedere?

Guadagneresti 74.100 euro al mese!

E pensa che quando crei un info-prodotto da vendere online, in questo caso un video-corso, dovrai sforzarti a realizzarlo una sola volta per poi venderlo senza fare più nulla, se non aggiornarlo se lo ritieni opportuno o necessario.

Questa modo di guadagnare con un blog è inoltre altamente scalabile, in quanto, ogni volta che realizzerai un nuovo corso e lo avrei messo in vendita, potrai concentrarti subito sul crearne un altro, così da avere sempre più entrate in maniera passiva.

Ma attenzione, come dico anche nella mia guida su come creare un blog e nel mio video youtube dedicato a questo argomento che trovi qui sotto, guadagnare con un blog non significa guadagnare senza fare nulla, anzi, è un vero e proprio lavoro che richiede tempo e fatica, ma che al suo contempo può darti tante soddisfazioni.

5. Vendi prodotti fisici

Lo so, non hai creato il tuo blog per stare lì.. tutto il giorno, a gestire gli ordini e le spedizioni dei tuoi prodotti senza poterti godere nemmeno un po’ di ciò che realmente avresti immaginato di poter fare con i guadagni del tuo blog.

Ma stammi bene a sentire, oggi le cose sono cambiate di parecchio e non hai neppure più il bisogno di controllare gli ordini che ricevi per poi poterli prendere dal tuo magazzino e spedirli al destinatario.

Non hai bisogno di stampare le etichette da incollare sui pacchi.

Hai solamente bisogno di utilizzare la tua testa ed’ un modello di business che da anni sta rendendo milionari migliaia di blogger.

Ti basterà agganciare la nicchia di mercato in cui operi a prodotti fisici utili e rilevanti per il tuo pubblico.

Di cosa sto parlando ti starai chiedendo…

Amico mio, sto parlando del Dropshipping, ti spiego subito in cosa consiste questo modello di business e come puoi sfruttarlo per generare un ulteriore entrata dal tuo blog.

Cos’è il dropshipping?

Il Dropshipping è un modello di business che ti consente di vendere prodotti fisici senza possedere né il prodotto, né il magazzino.

Ogni qualvolta viene effettuato un ordine sullo shop che integrerai all’interno del tuo blog , il fornitore che sceglierai si occuperà di imballare e spedire il prodotto acquistato direttamente alla persona che ha acquistato sul tuo blog.

Facciamo un ulteriore passo in avanti.

Guadagnare con un blog vendendo un prodotto fisico ovviamente, richiede un prodotto fisico.

Grazie a questo modello di business non avrai bisogno di disegnare e creare il tuo prodotto, bensì potrai scegliere un prodotto già pronto inerente alla tua nicchia di mercato su portali come Alibaba e chiedere al fornitore di “brandizzarlo”, ovvero di personalizzarlo, con il tuo marchio per esempio riuscendo così a metterlo in commercio in tempi relativamente brevi.

Personalmente sul mio blog non vendo ancora alcun prodotto fisico anche se ci ho sempre pensato, sin da quando ho lanciato i miei primi blog.

Ciò però non toglie che un giorno non inizierò a farlo.

6. Sviluppa un Software utile

Sviluppare un software che riesca a risolvere i problemi dei tuoi lettori o riesca a fargli risparmiare tempo è un’ottimo modo per guadagnare con un blog.

Per farti un semplice esempio prendiamo in considerazione il template che utilizzo come struttura del mio blog: Genesis Framework.

Questo tema per WordPress ( il migliore ) è uno strumento software che per poter essere installato sul tuo blog necessita di essere acquistato e, anche se non hai necessariamente bisogno di installare un tema a pagamento per creare un blog con WordPress, ( anche se te lo consiglio vivamente per diversi motivi che puoi trovare nel mio articolo dedicato ai migliori temi WordPress ) è una scelta consigliata se pur personale che ti semplifica la vita in quanto potrai accedere a design accattivanti e innovati senza dover imparare alcun linguaggio di programmazione per poterlo modificare a tuo piacimento.

creare un software per guadagnare con un blog

Questo era soltanto un semplice esempio, la parola software non si ferma ad’un semplice e comune template WordPress ma si espande a diverse categorie di prodotti che possono essere venduti.

Cerco di darti qualche spunto sulle tipologie di software che in base alla tua nicchia di mercato potrai adattare e rendere funzionali per il tuo pubblico in base alle loro esigenze e richieste:

  • Applicazioni per smartphone.
  • Strumenti di produttività.
  • Strumenti di marketing.
  • Strumenti di elaborazione dati.
  • Piattaforme.
  • Videogiochi
  • E molto altro…

L’importante è sviluppare un qualcosa che riesca ad’automatizzare quei processi che il tuo pubblico svolge abitualmente e che si propone di voler automatizzare prendendo così parte a quella cerchia di clienti che si fidano di te e del tuo operato.

“Lo acquisto perché lo hai creato tu, io mi fido ti de, ti seguo da anni e mi sei sempre stato di grande aiuto con i tuoi contenuti.”

7. Vendi i tuoi servizi

Abbiamo detto e spero, anche capito, che il blog è uno strumento per promuovere quelle che sono le tue competenze ed’esperienze nel settore in cui ti proponi di operare come un’esperto.

Vendere i tuoi servizi è un modo simile di vendere corsi online per guadagnare con un blog, anche se c’è una differenza sostanziale che differenzia un corso ( quindi un prodotto ) da un servizio.

Mentre un corso può essere venduto ad’un numero illimitato di persone, un servizio è più una cosa per “pochi” in quanto ti proponi di risolvere problemi o cercare soluzioni personalizzate one-to-one o per un piccolo cerchio di persone ( clienti ).

Guadagnare in modo indiretto come in questo caso è anche estremamente diverso dal guadagnare in modo diretto, in quanto il processo è molto diverso dalla modalità di guadagno diretta (passiva) come nel caso delle affiliazioni, vendita di un info-prodotto o prodotto fisico.

La cosa che però hanno in comune questi due metodi di guadagno ( diretto e indiretto ) sta proprio nel sfruttare quelle che sono le competenze che possiedi e padroneggi.

A questo punto possiamo anche dire che il blog diventa il mezzo per trovare clienti per i propri servizi, in quanto è lo strumento che ti permette di instaurare rapporti e creare relazioni con i tuoi lettori e saranno proprio questi che ti contatteranno privatamente per prendere poter usufruire dei tuoi servizi.

Grazie a questa considerazione è possibile stilare una lista di vantaggi dell’offrire al proprio pubblici servizi sul proprio blog:

  • Alto margine di profitto: se riesci a posizionarti bene nel tuo mercato potrai decidere tu il prezzo e non ci sarà problema se deciderai di aumentarlo man mano che il tuo posizionamento migliora.
  • Visibilità: in correlazione al primo punto il tuo posizionamento nel mercato ti garantisce anche una maggior visibilità e quindi una possibilità più alta di trovare nuovi clienti per i servizi che ti proponi di offrire.

Quindi, in base a questi due vantaggi possiamo anche dire che:

  • Se il mio blog genera sempre più traffico in entrata, avrò sempre maggiori possibilità di ricevere richieste di consulenza.
  • … Ma tenendo conto che le consulenze non sono l’unico modo che utilizzo per guadagnare col mio blog non accetto più di 31 sessioni mensili.
  • … Questo però fa si che molte persone rimangano escluse da questo servizio che offro.
  • … Essendo quindi il mio tempo limitato, ottimizzo i prezzi e seleziono i clienti con il quale voglio lavorare.

Ti ho detto questo per farti capire che non devi iniziare a vendere i tuoi servizi di consulenza a 1249 euro l’ora ( come me ) bensì per farti ragionare sulle potenzialità di iniziare a guadagnare con un blog fin da subito anche offrendo servizi high ticket.

Le consulenze sono soltanto un esempio di servizio che potresti vendere online, potrai scegliere un qualsiasi tipo di servizio che abbia un senso strettamente correlato alla tua nicchia e proporlo ai tuoi lettori.

Di solito, su un blog si propongono due categorie di servizi:

  1. Consulenze:
    Ne abbiamo parlato in precedenza e sicuramente può essere considerata la miglior tipologia di servizio che possa essere offerta ai lettori le tuo blog in quanto, hai la possibilità di pianificare ed’organizzare il tutto con tempi da te prestabiliti, con la possibilità di raggiungere qualsiasi tipo di persona e ovunque si trovi attraverso software come Skype che non un contatto diretto con il cliente.
  2. Done for you:
    Il Done for you è la tipologia di servizio che consiste nel realizzare tutto ciò che il cliente ti chiede al fine del raggiungimento di un obiettivo.
    Ad’esempio se un cliente mi chiede di realizzare un blog, sta usufruendo di un servizio done for you in quanto sarò io a dover realizzare il progetto.
    Questa servizio ti richiederà più tempo, in quanto a differenza della consulenza che è per lo più una “chiacchierata” dovrai tecnicamente lavorare sul progetto al fine di raggiungere gli obiettivi prestabiliti.
    Allo stesso tempo però può darti margini di guadagno molto più alti rispetto ad’una semplice consulenza.

Oltre che alla realizzazione di un blog, ecco alcuni esempi di servizio “done for you” che puoi mettere a disposizione dei tuoi lettori:

  • Consulenze con aziende su base oraria giornaliera.
  • Realizzazione di grafiche e loghi per privati o aziende.
  • Coaching individuali con cadenza mensile.
  • Stesura di testi o articoli per brand e aziende.
  • Editing di podcast grazie alle tue abilità di ingegnere del suono.
  • Sviluppare o seguire progetti da ottimizzare per i motori di ricerca (SEO).
  • Creare siti web o software per aziende affermate.
  • Qualsiasi tua competenza.. puoi offrirla come servizio.

Non so quale sia il tuo punto forte o quale punto forte vorresti creare ma, posso dirti che se vuoi posizionarti come esperto in settore specifico potrai farlo, e se vorrai guadagnare con un blog ci riuscirai, dovrai solamente sviluppare uno o più servizi in maniera adeguata al tuo target( “cliente tipo” ).

Ogni nicchia di mercato ti da la possibilità di offrire un servizio ad un pubblico di persone interessate, ti basterà rendere quel servizio il più specifico possibile così da poter renderlo quasi “unico”.

Per iniziare a guadagnare con un blog attraverso consulenze e servizi dovrai:

  • Creare un blog e scegliere una nicchia di mercato.
  • Creare una pagina con le informazioni sul servizio che vuoi offrire.
  • Inserire un form di contatto o automatizzare il processo di richiesta e ordine.
  • Rendere ben visibile sul tuo blog il servizio.
  • Generare traffico e convertire in cliente.

8. Scrivi ( e vendi ) un’eBook ( info-prodotto )

Da buon blogger la scrittura non dovrebbe essere per te un problema, dopo tutto scrivi ogni giorno per realizzare contenuti!

Ma da blogger a casa editrice il passo è estremamente lungo.

Però c’è un compromesso, una sorta di via di mezzo, la via dell’editore, la stessa che starai per intraprendere nel momento in cui deciderai di avere un primo approccio con la realizzazione di un eBook, ovvero una sorta di libro digitale che potrai vendere al tuo pubblico per monetizzare il tuo blog.

guadagnare con un blog vendendo ebook

Questo modo di guadagnare con un blog è estremamente scalabile in quanto non ci saranno intermediari ne tanto meno case editrici o editori di mezzo, anzi sarai proprio tu l’editore dell’eBook che potrebbe farti guadagnare migliaia di euro al mese.

Un modello di business molto semplice da realizzare e da mettere in vendita che non richiede di essere gestito una volta che lo hai realizzato e messo in commercio.

La vendita del tuo eBook può avvenire in modo diretto sul tuo blog e l’intero ricavato da ogni singola vendita verrà depositato sul tuo conto se deciderai di integrare metodi di pagamento come PayPal o Stripe.

Ciò significa anche il margine di profitto che otterrai su ogni singola vendita sarà “assoluta”, ovvero l’importo netto del tuo prodotto.

Infine, è importante per me chiarire una cosa, ovvero che gli eBook non sono altro che un file file PDF estremamente semplice da realizzare e scaricabili con un semplice click su ogni tipologia di dispositivo.

Detto questo, puoi anche usufruire del servizio self-publishing di Amazon eBook che ti consente di pubblicare e vendere eBook e audiolibri in formato Kindle anche su Amazon oltre che sul tuo blog.

E il fatto che tu abbia un blog con un seguito dovrebbe rasserenarti e farti pensare…

… pensare che hai già qualcosa che vale la pena di leggere e che forse vale la pena approfondire su un eBook da vendere per monetizzare il tuo operato.

Se non hai ancora aperto un blog, vai alla mia guida definitiva per creare un blog di successo da monetizzare con questi metodi.

9. Registra e vendi webinair (info-prodotto )

Un webinair è un evento live o pre-registrato dove spieghi un argomento ben definito per il tuo pubblico che puoi organizzare in maniera del tutto autonoma dove sei tu l’oratore oppure invitando personaggi illustri nel mercato in cui operi che padroneggiano l’argomento che ti proponi di mandare in onda.

Adottare questo metodo per guadagnare con il tuo blog può portarti ad’ottenere risultati economici strepitosi anche se questo modello di business può risultare un pochino più complicato degli altri di cui fin ora abbiamo parlato per fare soldi con un blog.

Devi pensare a cosa esattamente vuole il tuo pubblico in quel preciso momento ed invitarlo a partecipare raggiungendolo attraverso campagne pubblicitarie mirate, newsletter, community e social media.

Ma cosa vuole realmente il tuo pubblico nel momento in cui ti proponi di creare un webinair ?

Poniti queste domande:

  • Cosa vogliono imparare o approfondire ?
  • Come posso aiutarli ?
  • Ho abbastanza contenuti su quell’argomento per creare un nuovo webinair ?

Quando sarai capace di rispondere a queste domande, inizia a programmare l’evento:

  • Di quanti e quali speaker ho bisogno ?
  • Sarà un webinair live o pre-registrato ?
  • Chi vorrebbe partecipare e quando ?

Datti del tempo, cerca di mettere insieme tutti i pezzi e inizia a promuovere il tuo webinair.

Come guadagnare con un blog facendo webinar?

La domanda nasce spontanea, ma trovi la risposta qui sotto…

Il modo più semplice per guadagnare con un webinair ospitato sul tuo blog è quello di vendere i biglietti per potervi partecipare.

Il prezzo lo decidi tu, ma puoi comunque offrire uno sconto agli “early birds”, ovvero alle prime persone che richiedono di partecipare.

Un altro modo per monetizzare i webinair è comunque vendere i biglietti per la partecipazione in diretta, ma dare anche la possibilità di visionare il webinair in un secondo momento ad’un prezzo maggiorato rispetto alla live.

Grazie a questa seconda modalità riuscirai a raggiungere anche quelle persone che non hanno potuto o voluto partecipare per un qualsiasi motivo al webinair in diretta.

C’è anche una terza soluzione che non consiste nella sola vendita dei biglietti di ingresso per visionare il webinair, bensì nel fare up-sell di un qualsiasi altro prodotto fisico o digitale al termine della visione del webinair, come un corso online, un eBook o una consulenza che da la possibilità di approfondire l’argomento trattato a chi lo desidera.

Comunque, nel caso in cui tu decida di usare i webinair per guadagnare con i blog, ti consiglio di concretizzare qualcosa che nel periodo di sviluppo e creazione di quest’ultimo ti permetta comunque di generare profitto in modo da non rimanere al verde.

Conclusioni – Come iniziare a guadagnare con un blog e qual è il miglior modo per farlo ?

In questo articolo ti ho illustrato come sia realmente possibile fare soldi con internet su internet grazie a un blog, la reale importanza dei contenuti e come essere riconosciuto un esperto nel mercato in cui si decide di operare per promuovere e vendere prodotti e servizi.

Non dipenderai più da nessuno, il blog sarà la TUA piattaforma indipendente dai social come Facebook, Instagram o YouTube.

Anzi è arrivato il momento di sfruttarli e non di essere sfruttato, pensa… cosa accadrebbe se da un momento all’altro il nostro caro amico Zuckenberg decida di cambiare l’algoritmo delle sue piattaforme sulle quali abbiamo puntato per costruire il nostro business ? Sarebbe la fine, la fine di un sogno, tanto lavoro per niente…

Nell’articolo dove spiego perché creare un blog è dannatamente importante al giorno d’oggi parlo anche di questo, se vuoi approfondire l’argomento ti consiglio di leggerlo!

Invece se utilizzerai a dovere la guida per creare un blog in modo corretto sarai in grado di essere al 100% indipendente da altre piattaforme dove oggi come oggi devi pagare per avere quel poco di visibilità che sono in grado di darti.

Questo perché, grazie alla guida che ho creato sarai in grado di consolidare fin da subito la tua presenza sul web e segmentare in partenza il tuo pubblico.

Ma qual’è il miglior modo per guadagnare con un blog ?

La verità è che non c’è un modo migliore per iniziare a guadagnare con un blog, l’unica cosa da fare è agire, sperimentando.

I soldi facili non esistono e non esisteranno mai ma puoi realizzare qualcosa di incredibile che può cambiarti la vita per sempre.

Divi iniziare subito, non rimandare, non trovare scuse, sperimenta anche le affiliazioni se vuoi iniziare a guadagnare con il tuo blog in poco tempo, ma non soffermarti su di esse, devi scalare e per scalare devi avere vision, guardare a come sarà il tuo blog tra 10 anni e perseguire il cambiamento.

Il tuo blog non è soltanto un diario, il tuo blog è un business e tu da questo momento in poi non sei più un blogger ma un imprenditore… un imprenditore digitale che deve iniziare a pensare da tale.

Esercita il cambiamento e trasforma la tua vita cambiando la vita di altri.

Stai già guadagnando con il tuo blog ? Quale metodo hai adottato ?

Ti aspetto nei commenti, scrivimi ciò che ti pare sarò lieto di aiutarti!

A presto,
Cristian.

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su twitter

SHARE